Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Paura e Rivoluzione francese nell'opera di Guglielmo Ferrero

sconto
5%
Paura e Rivoluzione francese nell'opera di Guglielmo Ferrero
titolo Paura e Rivoluzione francese nell'opera di Guglielmo Ferrero
autore
argomento Scienze umane Storia
collana Fondazione Luigi Einaudi
editore RUBBETTINO
formato Libro
pagine 168
pubblicazione 02/2021
ISBN 9788849859638
 
Promozione valida fino al 27/06/2021
14,00 13,30
 
risparmi: € 0,70
Alta reperibilità
La paura, "anima dell'universo vivente", è un pilastro portante della concezione di Guglielmo Ferrero della natura umana e della dimensione sociale e politica degli uomini. Muovendo da una paura ancestrale l'uomo pre-logico perviene alla civiltà, una "scuola di coraggio" capace di dominare i terrori esistenziali e collettivi. Ma la vittoria della civiltà è precaria perché la paura storica, corposa e tangibile accompagna sottotraccia le vicende degli uomini e in certi momenti, come il 1789, si impadronisce delle folle, delle Corti e dei capipopolo e in quanto passione cieca dirige gli eventi in direzioni imprevedibili e contraddittorie. La paura, "il pazzo terrore", assurge in Ferrero a funzione di vero motore della Rivoluzione francese insieme col "disperato sforzo" di restaurazione della legalità: una interpretazione originale dell'Ottantanove, refrattaria a schemi precostituiti e di sorprendente attualità.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento