Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vivere. La mia tragedia sul Nanga Parbat

Vivere. La mia tragedia sul Nanga Parbat
titolo Vivere. La mia tragedia sul Nanga Parbat
autori ,
traduttore
argomenti Casa, hobby, cucina e tempo libero Viaggi e vacanze
Narrativa Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)
editore Solferino
formato Libro: Copertina rigida
pagine 192
pubblicazione 05/2020
ISBN 9788828203858
 
17,00
 
Disponibile normalmente in 24/48h
Il racconto sincero e appassionato di una tragica scalata e di una rinascita. Il 25 gennaio 2018, Elisabeth Revol e Tomek Mackiewicz raggiungono la cima del Nanga Parbat, dopo una salita in stile alpino e senza ossigeno. Ma proprio nel momento della vittoria, Tomek, stremato, accusa sintomi gravissimi di edema polmonare e cerebrale. Elisabeth per 24 ore lo aiuta a scendere, arrivano a 7200 metri, si riparano in un crepaccio. Dal campo base la convincono a scendere, a Tomek penseranno gli elicotteri. Dal K2, quattro alpinisti polacchi tentano un salvataggio che miracolosamente riesce. Ma per Tomek, molto più in alto, non c'è nulla da fare. In questo libro Elisabeth Revol racconta la sua amicizia con lo scalatore, la salita, la tragedia, con tutto quello ne è seguito: il senso di colpa, la depressione e un po' per volta, il ritorno alla montagna.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.