Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Sport e vita all'aperto

Storie e curiosità sulla grande AS Roma che non ti hanno mai raccontato

Luca Pelosi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 384

Le leggende, le vittorie, i protagonisti del mito giallorosso La Roma è i suoi campioni, i suoi tifosi, le sue vittorie, le sue sconfitte, le emozioni che sa trasmettere. La AS Roma è tutto questo e molto altro, una leggenda che non finirà mai, di cui si è scritto e parlato tante volte. Tra le pieghe delle pagine che raccontano la sua storia, tra le fibre delle maglie indossate dai suoi calciatori, dietro gli striscioni della Curva Sud e tra i ricordi dei suoi protagonisti, sarà possibile scoprire piccoli e grandi episodi che celano un'anima profondamente romanista. E così anche una vittoria dimenticata, una scaramanzia, qualche piccola pazzia o magari solo una battuta riservano straordinarie sorprese da leggere in tutte queste storie e curiosità più o meno famose, tessere preziose dello straordinario mosaico che è - e sarà sempre - la Roma. La storia della AS Roma è un mito che batte forte nel cuore dei tifosi giallorossi Tra le storie e curiosità contenute nel libro:, Il partigiano Losi, Aldair o della timidezza, Il trucco di Ancelotti, La lettera di Giannini a Totti, Chiesa Santa, Apostolica e Romanista, Alberto Sordi inventore del lunch match, Ennio Morricone e Sergio Leone allo stadio, Lo scudetto vinto a Testaccio, Fausto Coppi romanista, Il whisky di Bruno Gentili, La cartolina di precetto di Emerson, La sciarpa della Roma di Edin D?eko, L'imbattibilità di Krieziu, Masetti, il più grande. Parola di Silvio Piola, Il destino di Zibì Boniek nella monetina di Strasburgo, La più bella esultanza di Picchio De Sisti, Falcão a piedi sull'autostrada, Don Camillo e la rovesciata di Pruzzo, Estate 1934, maggiolini tutti matti, caffellatte e Schaffer, Eraldo Monzeglio, terzino gentiluomo, L'ultimo gol di Dante Di Benedetti, La Nazionale giallorossa, Il primo giorno di Totti, L'unica volta in cui De Rossi disse no alla Roma, Come arrivò Batistuta, Ettore Viola, eroe di guerra, Roma-Lazio 38-3.
12,00 11,40

1001 storie e curiosità sul grande Cagliari che dovresti conoscere

Gabriele Lippi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 512

Parlare del Cagliari Calcio significa parlare di Cagliari e della Sardegna intera. Poche altre squadre possono infatti vantare un legame così solido e identitario con la propria città. Il libro ripercorre la storia della società dalla sua fondazione a opera di un medico catanese fino ai giorni nostri, passando per la prima promozione in Serie A, lo scudetto del 1970, l'esperienza in Coppa dei Campioni e quella in Coppa Uefa della stagione 1993-94. Una galleria di aneddoti e personaggi: presidenti, dirigenti, allenatori, giocatori straordinari. Da Manlio Scopigno e Carlo Mazzone ad Andrea Arrica e Massimo Cellino, fino a campioni immortali come Gigi Riva, Angelo Domenghini, Enzo Francescoli e Gianfranco Zola. Un viaggio lungo 100 anni e che è ancora in piena evoluzione, con le rinnovate ambizioni dell'attuale presidente Tommaso Giulini. Nel centenario della fondazione, a cinquant'anni dallo storico scudetto, un libro che racconta la grande storia del Cagliari Tra le storie e curiosità contenute nel libro:; Un presidente venuto da un'altra isola; Il primo stadio: lo Stallaggio Meloni; Cocchino Figari, il primo bomber; L'allenatore perseguitato dal Regime; In campo durante la guerra; Silvio Piola allenatore; Arturo "Sandokan" Silvestri e il ritorno in A; Riva, che a Cagliari non ci voleva andare; La prima dell'Amsicora in Serie A; Il Cagliari alla Domenica Sportiva; Riva diventa Rombo di Tuono; Il quasi autogol più bello di sempre; El Piscador Waldemar Victorino; C'è solo un Gigi Piras; La nascita degli Sconvolts; Ranieri, la 500 e la Ferrari; L'unica coppa della storia rossoblù; Ottovolante verso la Serie A; I Mondiali al Sant'Elia; Mazzone litiga con Oliveira; Il ritorno di Pusceddu e la prima vittoria; Arriva il Trap; Tinkler, il re della stamborrata; Meno male che c'è Kallon; Sala sull'orlo di una crisi di nervi; Arrogu tottu; Il campionato più pazzo del mondo; Ed è subito Zola; Suazo all'ultimo giro di giostra; Acquafresca pronto per spiccare il volo; L'ultima vittoria di Allegri; «La mia Nazionale è il Cagliari»; Utopia Zemanlandia; Donsah, dal rimpatrio alla Serie A; L'addio al calcio di Conti; Finalmente Nandez; Sognando la Champions League; Gigi Riva presidente; Una festa in quarantena; Tutti pazzi per il Cholito La storia continua...
12,00 11,40

1001 storie e curiosità sulla grande Atalanta che dovresti conoscere

Andrea Losapio

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 576

Dalla fondazione alla prima clamorosa qualificazione in Champions League, i centotredici anni di storia dell'Atalanta non hanno scalfito l'amore incondizionato dei bergamaschi per la propria squadra, nata nell'ottobre del 1907. Di mezzo ci sono state due guerre, il cambio di colore delle magliette, la Coppa Italia del 1962-63 come unico trofeo, le tre finali perse, la cavalcata maestosa di una squadra di Serie B fino alla semifinale con il Malines di Coppa delle Coppe. La storia non può prescindere dagli uomini. Dall'allenatore ungherese Géza Kertész, fucilato perché nascondeva un ebreo in casa sua nel 1944, a Emiliano Mondonico, passando per l'indimenticabile Titta Rota, oppure i campioni del Mondo Luis Monti e Giuseppe Meazza. I presidenti come i Bortolotti, i Percassi o i Ruggeri, una piccola isola felice mai lasciata dagli imprenditori cittadini. Infine i calciatori: da Caniggia che elimina l'Italia ai Mondiali del 1990 a Stromberg, il capitano. Oppure Cristiano Doni, figura controversa che anticipa l'Araba Fenice dell'era Gasperini e Papu Gomez, eroi moderni di un legame indissolubile fra Bergamo e la sua protetta. L'incredibile storia di una squadra partita dal nulla e arrivata tra le . Tra le storie e curiosità contenute nel libro: Un Enotria-Atalanta, La Grande Guerra, Atalanta Bergamasca, Nerazzurra e non porpora, Lacrime a Fiume, La Coppa Italia mai finita, Cesco non avere paura, Tre allenatori, due campioni del mondo, «A Bergum vegni no», La partita del secolo, O la fabbrica o il calcio, Dall'inviato Vittorio Pozzo, Lo champagne di Puricelli, 150 consecutive, Cinque al Leicester, George Best di Bergamo, Percassi si ritira, Beppegol, Il gol che vive due volte, Sgarro alla Juve, Le notti magiche, Ultimo gol in Europa, La prima espulsione non si scorda mai, Contrappasso dantesco, Subito Vieri, Il ritorno di Caniggia, Il primo derby, Sessanta pazzi secondi, Il rock di Comandini, L'allenatore più bravo, Cinquina alla Juventus, La capriola del sindaco, Festa promozione, Cen-to, cen-to, cen-to!, La maledizione del nove, Pesce d'aprile a Bellinzona, Le dimissioni di Conte, Il ritorno di Percassi, Terremoto di giugno, La sospensione, La grande salvezza, Cinque pappine, Esonerato dagli ultras, L'eredità di Brienza e la banana a Constant, Voglia di Mundial, Difensore da dieci, L'odissea di Toloi, Grosso guaio in viale Giulio Cesare, Petagna all'improvviso, Atalanta do Brasil, Cinquina sulla ruota di Liverpool, Otto cartoline da Sarajevo, Virus maledetto, Final Eight a Lisbona, Il record di gol e il record di punti, Prima in Champions, Il ritorno di Ilicic, La maglia del pubblico, La storia continua...
12,00 11,40

Ecosfide. 20 storie di scelte alternative nel rispetto della natura

Vittorio Pierobon

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

Vittorio Pierobon, giornalista e "cacciatore di storie" ci fa conoscere una serie di personaggi del Nordest che riescono ad avere un rapporto armonico con l'ambiente. Vite green, scelte alternative, sfide estreme, ma sempre nel rispetto della natura e con la consapevolezza che l'uomo non è il più forte. Incontri ravvicinati con persone normali che fanno qualcosa di speciale: da Max Calderan, il figlio del deserto, a Tom Perry, l'uomo che è salito in cima al Kilimangiaro a piedi scalzi, da Andrea Spinelli che cammina con il cancro, ad Alberto Fiorin, il "Forrest Gump" in bicicletta. Ma non solo imprese estreme, anche scelte originali, come quella di Paolo Beraldo e Maria Luisa De Bin che vivono in un rimorchiatore in laguna a Venezia o di Ilaria Panozzo, che ha comprato un forte sull'Altopiano di Asiago, e ancora di Gianni Mattiolo, che vive con quaranta leoni e tigri in giardino, oppure di Pietro Maroè, il ragazzo che parla con gli alberi. Prefazione di Mauro Corona.
15,00 14,25

Ricordi al canestro

Checco Rivano

Libro: Copertina morbida

editore: bookabook

anno edizione: 2020

pagine: 328

Dicembre 1891. In un college del Massachusetts, un professore propone ai suoi ragazzi un nuovo gioco e ne spiega le rudimentali regole. I partecipanti dovranno dividersi in due squadre e contendersi una palla, vittorioso sarà chi riuscirà a lanciarla dentro i due cesti di vimini appesi ai lati opposti del campo. In una cittadina sulla costa Est degli Stati Uniti nasce così il basket, che da lì inizia a espandersi a macchia d'olio e a conquistare il cuore degli sportivi americani e del mondo intero. In questo saggio un narratore d'eccezione, un attore non protagonista, racconta la passione, il coraggio e il sacrificio che hanno contraddistinto tutti i giocatori e tutti gli eventi che hanno reso grande questo sport.
18,00 17,10

Milan. Capitani e bandiere. Il racconto dei grandi campioni che hanno fatto la storia dei rossoneri

Giuseppe Di Cera

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 320

Il libro ripercorre i centoventi gloriosi anni di storia del Milan attraverso le gesta dei più grandi calciatori e allenatori che hanno militato tra le fila del Diavolo. Cinque epoche storiche per cinque capitoli, ognuno dei quali presenta un "undici ideale": undici campioni storici che, sebbene non abbiano mai davvero giocato tutti assieme, rappresentano la squadra dei sogni di qualunque tifoso. Ecco dunque raccontati uno accanto all'altro Cesare Maldini e Gunnar Nordhal, Trapattoni e Hamrin, Gullit e Shevchenko: i capitani che hanno guidato la squadra attraverso decenni di vittorie e le bandiere per cui la maglia rossonera è stata una seconda pelle. Un libro per tutti gli appassionati, milanisti e non, per recuperare la storia di uomini che hanno scritto alcune delle più grandi pagine del calcio italiano. Campioni, idoli, eroi rossoneri: un excursus sulla grande storia del Milan tratteggiata attraverso i ritratti dei più grandi giocatori e allenatori. Tra i capitani e le bandiere del Milan:, Herbert Kilpin, Aldo Cevenini (Cevenini I), Cesare Maldini, Nils Erik Liedholm, Juan Alberto Schiaffino, Gunnar Nordahl, Nereo Rocco, Karl-Heinz Schnellinger, Gianni Rivera, Giovanni Trapattoni, José João Altafini, Arrigo Sacchi, Fabio Capello, Mauro Tassotti, Alessandro Costacurta, Franco Baresi, Paolo Cesare Maldini, Roberto Donadoni, Ruud Dil Gullit, Marco van Basten, Carlo Ancelotti, Gianluigi Donnarumma, Alessandro Nesta, Gennaro Gattuso, Clarence Clyde Seedorf, Andrea Pirlo, Ricardo Izecson dos Santos Leite Kaká, George Manneh Oppong Ousman Weah, Andrij Sev?enko, Filippo Inzaghi.
12,00 11,40

Ti racconto i campioni del Milan. I fuoriclasse che hanno fatto la storia del club rossonero

Demetrio Albertini

Libro: Copertina rigida

editore: GRIBAUDO

anno edizione: 2020

pagine: 240

«Non è semplice spiegare cosa significhi essere in "Casa Milan". Non è solo far parte di una squadra esemplare e una società prestigiosa, entrare nella storia, anzi, nella leggenda del calcio mondiale... È anche crescere in una grande famiglia, con valori da coltivare e trasmettere dentro e fuori il terreno di gioco. Questo è il Milan che voglio raccontarvi, per rivivere con voi le emozioni di un'esperienza unica e indimenticabile. Vi parlerò dei miei compagni e dei campioni che sono venuti prima e dopo di noi. Difensori, attaccanti, centrocampisti e portieri straordinari, ma anche allenatori e dirigenti, con cui ho condiviso momenti esaltanti, o difficili. Squarci di un dietro le quinte di un universo particolarissimo. Curiosità, situazioni e ricordi personali, divertenti ma anche illuminanti e signifi cativi. Imprese importanti e meno importanti dentro una grande storia di calcio, il gioco più bello del mondo.» (Demetrio Albertini). Età di lettura: da 7 anni.
18,50 17,58

Elkjaer sindaco!

Matteo Fontana

Libro: Copertina morbida

editore: ECLETTICA

anno edizione: 2020

pagine: 202

È l'estate del 1984. Quella in cui la Serie A italiana diventa "il campionato più bello del mondo", come lo chiamano per la presenza di una lista di straordinari giocatori. Al Verona arriva l'attaccante danese Preben Elkjaer. È l'inizio di una storia d'amore e di passione. Per quattro anni Elkjaer è un simbolo dell'Hellas, che alla prima stagione vince un incredibile scudetto. Farà vivere al popolo gialloblù sconfinati momenti magici e quei tifosi inizieranno ad acclamarlo come Sindaco. Lui, Preben, che aveva scelto di usare il cognome della madre, Elkjaer, perché quello paterno, Larsen, era troppo comune, entra per sempre nel mito, campione irripetibile che ha tracciato il solco di un'epoca.
18,00 17,10

Le leggende del Milan. Sopra il Milan c'è solo il cielo

Antonio Carioti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 232

Il Milan è la squadra italiana che ha vinto più trofei in campo internazionale grazie a una serie di campioni dal talento straordinario, stelle del calcio conosciute in tutto il mondo. Antonio Carioti, giornalista del «Corriere della Sera», traccia i ritratti dei protagonisti più famosi con lo spirito del tifoso rossonero di lunga data, appassionato di storia della sua squadra. Si parte dall'inglese Herbert Kilpin, fondatore del Milan e pioniere del calcio, per poi passare in rassegna gli eroi di un'epopea che dura da 120 anni: il cannoniere svedese Gunnar Nordahl; il barone Niels Liedholm, esempio di sportività; l'uruguaiano campione del mondo Pepe Schiaffino; José Altafini, autore della doppietta che laureò il Milan prima squadra italiana sul tetto d'Europa; Cesare e Paolo Maldini, padre e figlio che alzarono entrambi la Coppa dei Campioni a quarant'anni di distanza l'uno dall'altro; il Golden Boy Gianni Rivera, primo giocatore nato in Italia a vincere il Pallone d'Oro; Franco Baresi, il capitano fedele ai colori rossoneri dalla Serie B ai trionfi mondiali; l'incontenibile trio olandese composto da Ruud Gullit, Franklin Rijkaard e Marco van Basten; il bomber ucraino Andriy Shevchenko; Kaká, sintesi di potenza atletica e classe sopraffina. E poi gli allenatori: l'umanità schietta di Nereo Rocco; il credo rivoluzionario di Arrigo Sacchi; il pragmatismo e il rigore di Fabio Capello; la saggezza contadina di Carlo Ancelotti. Tanti volti che hanno fatto sognare milioni di tifosi.
17,00 16,15

Moser e Saronni. Il duello infinito

Beppe Conti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 436

Moser e Saronni, i protagonisti d'un infinito, splendido, storico duello, purtroppo l'ultimo nel grande ciclismo, all'insegna d'una rivalità che ha raggiunto picchi superiori a quella fra Coppi e Bartali. Erano le stagioni in cui gli appassionati di sport si schieravano dalla parte dell'uno o dell'altro, come si fa tifando per l'una o l'altra squadra di calcio. L'autore visse sempre in prima fila quelle sfide e ripercorre adesso le storie di un'epoca ricca di fascino, gli anni settanta e gli anni ottanta, soffermandosi sui grandi momenti non solo del ciclismo, ma anche del calcio, della Formula Uno, del pugilato e dell'atletica, fra successi e lutti, ricordando cosa stava accadendo in Italia e nel mondo, le Brigate Rosse, i terremoti, tante tragedie, la morte dei Papi e di parecchi uomini illustri. Ma pure vicende liete e gaie della nostra vita, a partire dal Festival di Sanremo. Un libro che si legge come un romanzo, grazie agli entusiasmanti trionfi ed agli splendidi, irripetibili litigi di Moser e Saronni.
19,00 18,05

Jim Clark al volante. La sua autobiografia

Jim Clark

Libro: Copertina morbida

editore: MARE VERTICALE

anno edizione: 2020

pagine: 250

Jim Clark (4 marzo 1936-7 aprile 1968) è un'autentica leggenda del motorsport, due volte Campione del Mondo di Formula 1, in cui ha sempre corso con la Lotus di Colin Chapman dal 1960 al 1968. Il 7 aprile 1968, durante una gara di Formula 2 a Hockenheim, ebbe l'incidente mortale. Durante la sua carriera in Formula 1 Clark ha corso 72 Gran Premi, vincendone 25, con 33 pole position. Detiene il record dei Grand Chelem, i Gran Premi in cui si ottiene la vittoria stando sempre al comando oltre alla pole e al giro più veloce, risultato che avvenne 8 volte. Jim Clark è sepolto nel cimitero di Chirnside, nel Berwickshire. Gli è stato dedicato un piccolo museo a Duns, conosciuto come The Jim Clark Room.
20,00 19,00

Gli stadi più belli e i luoghi del calcio in Europa

Lorenzo Vendemiale

Libro: Copertina rigida

editore: Touring

anno edizione: 2020

pagine: 80

Ci sono le torri di San Siro, il "gommone" luminoso dell'Allianz Arena, e poi il più antico d'Inghilterra, lo Stamford Bridge, e il Saint Denis, lo stadio di Francia, e ancora il grandioso Camp Nou di Barcellona e lo Juventus Stadium, di proprietà della squadra... Il questo volume sono raccontati gli stadi più belli d'Europa. Le vicende storiche e quelle sportive, le grandi esultanti vittorie e le cocenti sconfitte delle squadre che circuitano attorno a questi grandi monumenti del calcio. Per ogni città sono segnalati anche gli altri luoghi del calcio, in un tour ideale attraverso la storia dei principali club europei. Con una grafica giocosa sarà uno spasso poter scoprire aneddoti e curiosità su squadre e giocatori, i loro gesti di esultanza più tipici, le maglie e i riti scaramantici, gli stadi minori in Italia e in Europa, i musei delle squadre e gli anniversari imperdibili, rincorrendo i colori della propria squadra del cuore. Illustrazioni d'autore: a ogni stadio Massimiliano Aurelio ha dedicato una tavola a doppia pagina, che con un colpo d'occhio restituisce le caratteristiche e i colori che animano la struttura. Testi d'autore: Lorenzo Vendemiale ha scritto di giocatori, aneddoti e curiosità in un linguaggio coinvolgente, per ragazzi appassionati del gioco del calcio.
19,50 18,53

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento