Saghe

Mi chiamavano Gringa

Mi chiamavano Gringa

Sara

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 236

Un racconto vero di fatti veri raccontato senza nessuna pretesa, raccontato come fosse un compito fatto a casa.
19,00

Una storia di famiglia

Cristina Gioli

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 158

Con un tono tutt'altro che serioso, questo romanzo vuole essere un omaggio dell'autrice alla forza e alla resilienza dei nonni e dei genitori. Si tratta, infatti, della storia della sua famiglia a partire dalla fine dell'Ottocento fino agli anni Cinquanta. La narrazione inizia nella campagna pisana e poi si sposta a Livorno. I protagonisti sono persone umilissime che devono lottare per sopravvivere e ritagliarsi una vita decente. La loro storia personale - la microstoria - si intreccia con la macrostoria, cioè con i grandi eventi che attraversano il periodo: la guerra di Libia, la prima e la seconda guerra mondiale, il fascismo, i bombardamenti, lo sfollamento e poi la lenta rinascita dopo la guerra. Molti sono gli aneddoti curiosi e divertenti che servono a caratterizzare i personaggi, ma soprattutto a descrivere un mondo che non esiste più, fatto di attività, oggetti e modi di pensare e di vivere ormai sconosciuti ai giovani, ma che sarebbe un peccato dimenticare.
14,00 13,30

Libera. Il cielo fatto di mare e di lampare

Cinzia Passaro

Libro: Copertina morbida

editore: Scatole Parlanti

anno edizione: 2022

pagine: 222

"Libera" è una saga familiare che segue - nell'arco temporale che va dalla fine degli anni Trenta fino ai nostri giorni - il destino di quattro generazioni di donne in un mondo declinato al maschile. Le vicende personali di Elena e Vito si intrecciano con la Storia con la esse maiuscola. E non a caso la nascita di Maria Libera coincide con una data storica, che ne influenza simbolicamente anche il nome. Costretta a un matrimonio con un uomo narcisista e violento, le sue vicissitudini e il suo tentativo di smarcarsi dallo stesso destino della madre offrono al lettore una visione dettagliata dell'evoluzione civile e sociale affrontata dalle donne nel corso degli anni. Con Angelamaria l'emancipazione si fa ancora più concreta e con Elma si chiude il cerchio, nonostante anch'ella inciampi in un matrimonio pressoché fallace. Non manca un mistero incombente, la cui risoluzione si avrà solo alla fine. A far da scenario Villamare, un immaginario paese del Salento sul mar Ionio. Come in una pièce teatrale, la storia si conclude tornando lì dove è iniziata: in un presente difficile segnato da una pandemia mondiale che costringe tutti a profonde riflessioni e a perdonare errori che non sarebbero mai stati tali se si fossero fatte scelte diverse.
17,00 16,15
Vivere al secolo cent'anni di ricordi, persone, emozioni

Vivere al secolo cent'anni di ricordi, persone, emozioni

Adriano Ravera

Libro: Copertina morbida

editore: Ass. Primalpe Costanzo Martini

anno edizione: 2022

Una saga familiare di affetti e di emozioni, memoria di una comunità viva e partecipe alle gioie e ai dolori di tutti. Con verve e ironia. Il sentire quotidiano, l'orgoglio di appartenenza, la casa che interagisce con i ricordi. Un testimone tramandato per guardare al futuro con ducia e far crescere i sogni. Sull'architrave dei nostri cuori un raggio di sole scrisse: «Per sempre». Era il 4 ottobre 1970. Un castello, il Roccolo di Busca, il lago delle ninfee, il tigli secolari. Quattro anni dopo al santuario di Monserrato, a Borgo San Dalmazzo, l'abbraccio di due nubi lo confermarono con un pennello intinto di pioggia e con il fragore di un lampo. Restarono i violini e l'Ave Maria. Un attimo di buio e di raccoglimento, poi, ad accogliere gli sposi sul sagrato, un sole benaugurante. Un sel e vecchia maniera li consacrò la settimana dopo nel parco d'Abruzzo: due orsi bruni con due cucciolotti al seguito, un maschietto e una femmina. Irti, teneri e felici. Negli anni a seguire ne incontrarono altri due, altrettanto gioiosi, altrettanto cari. Le ninfee del Roccolo per festeggiare si aprirono a mostrare il sorriso di tre piccole principesse. É l'incipit di una favola? No, è una storia vera. Una narrazione aperta. A chi la penna?
16,00

Parlami di Ada

Michela Bartoli, Fabrizio Simoncini

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 123

Hai mai pensato che quando vieni al mondo è già tutto dentro di te, che la tua interiorità emotiva possa avere in realtà una discendenza genetica e familiare? E per tutto intendo la tua storia, il tuo carattere e anche i tuoi comportamenti. Ti è mai successo di provare emozioni profonde a cui razionalmente, nell'immediato, non sei riuscito a dare una spiegazione? Questa storia ne è la prova sincera: le avventure e traversie della famiglia Bartoli di San Benedetto Val di Sambro raccontate in una trama circolare ma non conclusiva. Una saga che tocca gli aspetti più enigmatici dei sentimenti umani: da una sconvolgente passione all'abbandono, dalla solitudine al riscatto attraverso un amore riabilitato. Ada, la protagonista, figlia di gente antica come Siro e Albina, poi Alberto e Michela, Adriano e Franca e infine Gino e Ilio, in una epopea di piccoli eroi montanari pervasa da sofferenze e fatica, da slanci e magnifiche imprese sullo sfondo di una guerra mondiale e della strage di Marzabotto. È un viaggio fra desiderio, turbamento e redenzione. Vorremmo lo leggessi come il canto di una misteriosa avventura che ci porta verso un finale ancora sconosciuto: fosse anche soltanto quello di raccontare, a coloro che nel teatro della vita fanno solo da comparse, agli increduli e ai falsi amanti, di un amore che un giorno, prepotente e inaspettato, è tornato.
12,00 11,40

Volevo fare il partigiano. Intrecci d'amore tra presente e passato

Gianni Ciuffardi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 157

Il riferimento è duplice. Se da un lato Angelica, la nonna di Caterina, vittima di un tragico episodio durante gli anni della resistenza, e Dante, il nonno di Maurizio, che partigiano lo è stato e che ha un forte ascendente sul nipote, suggerirebbero un riferimento diretto alla lotta partigiana, lotta con la quale Maurizio vorrebbe tanto identificare la sua (contro il padre, il paese, la famiglia Reganesi e l'intero status quo delle cose che lo circondano) dall'altro c'è la storia molto più frivola, ma non meno complicata, di un adolescente innamorato che, come tutti gli adolescenti innamorati, quando viene messo di fronte a delle scelte, quando deve decidere da che parte stare, fa sempre e solamente una scelta sola: sceglie l'oggetto di quel suo folle amore, sceglie una parte, e diventa così, nel senso più letterale possibile del termine, un partigiano. Nella fattispecie un partigiano del cuore di Caterina.
16,00 15,20
Memorie di famiglia

Memorie di famiglia

Roberta Bianchessi

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 130

Da quando si è trasferita in Brasile con la madre, Letizia ha seppellito con ostinazione ogni ricordo della sua vita precedente. Fino a quando un giorno riceve una telefonata. A cercarla è Donata, la "sorella" che non sapeva di avere, che la convince a tornare in Italia al capezzale del padre. Arrivata alla casa di riposo, dove lavora Donata e dove suo padre Luigino è stato ricoverato, ad attendere Letizia restano solo i diari scritti dal padre per lei, insieme a quelli di Concettina, sua nonna e madre di Luigino. Tra le pagine sgualcite si cela una storia che a partire dagli anni Trenta attraversa il secolo e l'Europa, narrata da una giovane ballerina di rivista e dal figlio che è sopravvissuto alla Grande Guerra in attesa di ricongiungersi con sua madre e la sua famiglia. Grazie ai diari che le sono stati lasciati, toccherà a Letizia riannodare i legami familiari troncati da sua madre. E, soprattutto, perdonarsi per il muro eretto per orgoglio che le ha impedito di riavvicinarsi per tempo al padre.
12,00

La vertigine del possibile

Roberta Yasmine Catalano

Libro: Copertina morbida

editore: Oligo

anno edizione: 2022

pagine: 364

Una saga familiare ispirata a una storia vera e declinata al femminile, che parte dal terremoto calabrese del 1894 e si articola lungo un secolo. Conosceremo la storia di una madre e di una figlia, Maria e Rosa, contrapposte per indole ma accomunate dal medesimo destino: essere intrappolate da uomini meschini ed egoisti. Tra confronti e scontri generazionali, Rosa troverà una via di fuga in una dimensione esoterica, circondandosi di preziosi amici immaginari. Madre e figlia si ribelleranno al giogo delle convenzioni del loro tempo e oseranno pretendere il proprio affrancamento. Rosa lascerà la sua Calabria per sentirsi finalmente libera, accanto all'uomo perfetto. Ma esiste davvero?
19,50 18,53

La casa viola

Sergio Oricci

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2022

pagine: 150

Mr. Cleanskin è l'ultima vera rockstar ancora in vita; suo cugino, il Sorcio, è un uomo che non ha trovato il suo posto nel mondo. La storia della loro famiglia ruota attorno a una casa viola, il luogo dove nonno Enrico ha vissuto i suoi ultimi anni diventando il punto di riferimento di una comunità di outsider che ha dato vita a una società segreta ai margini della metropoli. Tra concerti rock, arte spontanea, scelte radicali e salti di generazione, gli uomini della famiglia Ancarani attraversano la fine del Ventesimo secolo e si ritrovano, molti anni dopo, ancora in fuga dalla nostalgia e alla ricerca di un senso e di corrispondenze: corrispondenze tra nonno e nipoti, tra ricordi e presente, tra una piccola casa viola in mezzo al bosco e il mondo esterno che si trasforma.
17,50 16,63

Cartografia del sale. Quaderno dei racconti e delle ricette della nonna da una Puglia perduta

Dario Carnimeo

Libro: Copertina morbida

editore: Wip Edizioni

anno edizione: 2022

Una emozionante saga famigliare, ricca di personaggi densi, colpi di scena ed evocazioni poetiche. Le storie di due famiglie, una di pescatori l'altra di contadini, si incrociano in un'architettura sorprendente costruita su tre linee narrative sovrapposte. Il linguaggio, gli aneddoti, le storie e le ricette danno vita a una Puglia delle origini, in cui il duro lavoro, le cerimonie rurali e le tradizioni fanno da padrone. L'avvento della Seconda guerra mondiale e le grandi trasformazioni sociali dell'epoca contribuiscono a dare spessore a una narrazione dai ritmi crescenti e dai finali inattesi.
15,00 14,25

Le predestinate

Dino Cassone

Libro: Copertina morbida

editore: Les Flâneurs Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 156

Il destino è una faccenda personale o riguarda il percorso di un'intera famiglia? Questa è la domanda che assilla Sole, protagonista e voce narrante del romanzo, mentre ci introduce nel microcosmo domestico che ha creato con le sue sorelle. Da qui ricostruisce la loro storia: a partire da un'infanzia di stenti, resa ancor più dura dall'indole "severa" (per usare un eufemismo) del padre, fino all'apice dell'ascesa sociale, grazie al Circo Lazar in cui le sorelle diventeranno famose come "le Sirene dalle chiome di fuoco". Ma neanche la notorietà riuscirà a proteggerle dalla maledizione che aleggia sulle loro vite. Crisi sentimentali e tracolli finanziari, lutti e sconfitte, contrasti e rancori si susseguono in una concatenazione di eventi che rimanda a un disegno fatto della stessa materia delle stelle. Un'appassionata saga familiare scritta in forma di diario, che, esplorando tutte le sfumature della sorellanza, indaga il rapporto fra predestinazione e scelte individuali.
14,00 13,30

Il peso del perdono

Gianni Zanolin

Libro: Copertina morbida

editore: Morganti Editori

anno edizione: 2022

pagine: 384

Trieste, 2010: il novantenne Jacob Rosenstern narra a Gianni, amico del figlio Daniel, la storia della sua famiglia, quale testimone della sua verità. 1943, pogrom contro la comunità ebraica di Trieste: Menetti Zanolin salvò lui e la moglie Lia nascondendoli nel Pordenonese a casa di Giovanni, nonno dell'autore. Qui nacque Joseph, il primogenito. Lia entrò in depressione post-partum: Jacob, costretto a internarla in manicomio, non l'abbandonò. per sottrarre il figlio al peso dei ricordi, lo affidò a una coppia in partenza per gli USA. Dalla compagna Raquel ebbe Daniel, cresciuto ignaro del fratello maggiore. Jacob vuole riconciliarsi col passato e sottrarsi all'odio. Nel drammatico finale, Gianni donerà ai superstiti la forza del perdono.
20,00 19,00