Il tuo browser non supporta JavaScript!

Poesia e studi letterari

Cuori. Dramma in tre atti

Lucifero Falcone

Libro

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 1998

pagine: 76

7,75
18,00

Lettura pascoliana urbinate

Libro

editore: Il Lavoro Editoriale

anno edizione: 1998

pagine: 160

14,46

Detti memorabili di Filippo Ottonieri

Giacomo Leopardi

Libro

editore: Edizioni Lavoro

anno edizione: 1998

pagine: 84

Nel bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi, viene presentata questa Operetta morale. Composta nel 1824 è forse tra le "Operette morali" la più importante, anomala e meno conosciuta al grande pubblico. Attraverso l'analisi del testo il curatore fa emergere in queste pagine un Leopardi filosofo morale o anche filosofo sociale, capace di far dire al suo personaggio "detti" che hanno il sapore delle massime di La Rochefoucauld e la ricchezza dei pensieri di Pascal. Il testo è corredato da un apparato di note che, oltre a rimandare ad altre opere leopardiane, costituiscono un ulteriore stimolo alla riflessione.
10,33

Noctua

Lucia Sollazzo

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 1998

pagine: 64

9,30
12,91

Pare che il paradiso

Tiziano Rossi

Libro

anno edizione: 1998

pagine: 126

Da sempre la poesia di Tiziano Rossi si misura con la "varietà del mondo" e la "quantità delle attitudini", con tutti i loro "comunque", "pressapoco" e "si sta per"... E' quasi una sfida, quella di essere all'altezza di una pluralità inafferrabile, che sfugge a schemi o modelli progettuali, e men che meno concede vie di fuga trascendenti: la poesia ha il compito futile e necessario di dare una autentica voce a questo mosaico. In questa nuova raccolta le successive stazioni sembrano alludere al percorso di un'intera esistenza, o meglio all'incontro e alla sovrapposizione tra le sue due età estreme, l'infanzia e la vecchiaia.
18,08

Memoriale di Isla Negra

Pablo Neruda

Libro: Copertina morbida

editore: PASSIGLI

anno edizione: 1998

pagine: 557

Il"Memoriale di Isla Negra", apparso per la prima volta nel 1964, si compone di cinque libri - "Dove nasce la pioggia", "La luna nel labirinto", "Il fuoco crudele", "Il cacciatore di radici", "Sonata critica" - che sono altrettante tappe della "confessione" nerudiana, del bilancio cioè che il poeta fa della propria esistenza. Si può dunque affermare che questo Memoriale, mentre da un lato rappresenta la 'summa' del Neruda più intimo, dall'altro lato va ad integrare quell'immagine di poeta 'civile', resa celebre in tutto il mondo dal "Canto generale", ricostruendo così nella sua unità, pur tanto molteplice, la voce di uno dei più grandi poeti della nostra epoca.
23,24

Memoria del vento

Adonis

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 1998

pagine: 160

Il volume è una raccolta dei testi scritti da Adonis tra il 1961 e il 1980. Tra i grandi temi che ritornano in queste pagine c'è quello dell'esilio: il poeta è un esiliato nel mondo, nelle sue parole ispirate di solitario echeggia la forza della profezia e, nello stesso tempo, la profondità del dubbio. Accanto a questo, c'è il tema della caduta, della morte di un dio che ritorna alla vita "nel panico e nella rovina" dal profondo del poeta. Adonis è considerato nel mondo arabo, dal Maghreb allo Yemen, tra i maggiori poeti contemporanei.
12,00
6,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.