Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Diari e lettere

Carteggio 1912-1960

Aldo Palazzeschi, Ardengo Soffici

Libro

editore: Storia e Letteratura

anno edizione: 2011

pagine: 208

La pubblicazione del Carteggio Palazzeschi - Soffici, composto da 55 lettere, scritte in prevalenza tra il 1912 e il 1914, offre al lettore la viva memoria di un sodalizio umano e intellettuale, particolarmente attivo durante la breve ma intensa stagione del futurismo fiorentino e della comune avventura lacerbiana. Il tono confidenziale del carteggio rappresenta quasi un apax nell'universo epistolare di Palazzeschi, sempre attento, anche nei documenti più scoperti della passata stagione crepuscolare, a non scoprirsi del tutto. Questa insolita apertura, che non trova corrispondenza nei più formali e misurati scambi epistolari intrecciati in quegli stessi anni con Papini e Prezzolini, ci permette di ripercorrere le varie fasi dell'adesione di Palazzeschi al futurismo e di cogliere l'originalità del suo contributo artistico a "Lacerba", battagliero foglio dell'avanguardia fiorentina.
30,00 28,50

Giorni di guerra. Diario 1939-1944

Vincenzo Cozzani

Libro

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2011

pagine: 127

12,00 11,40

Triangolo di lettere

Friedrich Nietzsche, Lou Andreas-Salomé, Paul Rée

Libro: Copertina morbida

editore: ADELPHI

anno edizione: 2011

pagine: 492

"L'idea dei tre, di vivere in comune per mandare avanti un progetto di studi filosofici, diventa a un certo punto un grandioso pettegolezzo collettivo. Madri e sorelle, amici e conoscenti si rilanciano attraverso un'Europa ancora sonnacchiosa e vittoriana la grande questione: Nietzsche è forse impazzito? Tra equivoci da vaudeville, viaggi a Bayreuth per sentire il Parsifal, incontri e incomprensioni tra Roma, Lucerna e Lipsia, la storia si ingarbuglia. Sia Nietzsche che Rée si innamorano della "giovane russa"... Tre anni dopo, a Torino, Nietzsche si butterà al collo di un cavallo picchiato dal padrone chiamandolo fratello. Prima che impazzisse Lou von Salomé aveva detto del suo pensiero: "Sembra quasi che, dalla segreta oscurità del manicomio, il suo spirito si affacci ancora con un'opera - sia pure una gigantesca smorfia". Ed è giusto dentro quella gigantesca smorfia che questo romanzo epistolare ci sprofonda: tra immoralisti sublimi e un po' ridicoli, mamme gelose e filosofi egoisti, proposte di concubinaggio e romanzi metafisici, ben dentro un pensiero segreto e inesauribile, in una ferita che può ancora non far dormire la notte: "l'amore è sempre al di là del bene e del male"."
18,00 17,10

Lettere di Ildefonso Schuster e altri saggi

Libro

editore: Glossa

anno edizione: 2011

30,00 28,50

Lettera a un professore

Gabriella Gentilini

Libro: Copertina morbida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2011

pagine: 96

Una storia fatta di ricordi diligentemente ripercorsi sul filo del sentimento e idealmente raccontati dall'autrice al protagonista del libro, Costante Costantini, noto pittore e incisore fiorentino, con il quale ella ha intrattenuto una collaborazione quasi ventennale. Fatti personali, notizie, aneddoti, curiosità, riflessioni, si intrecciano tra il serio e il divertente, il leggero e l'impegnato, con la concretezza attenta del vissuto. Un ritratto inedito e umanissimo, una pagina di vita scritta con i caratteri del cuore.
7,00 6,65

Lettere

Luigi Monza

Libro

editore: Ancora

anno edizione: 2011

pagine: 352

È il primo volume dell'edizione critica degli Scritti del Beato, con la versione integrale delle Lettere scritte da don Monza - alle Piccole Apostole della Carità, a sacerdoti e a persone varie - i cui originali autografi sono raccolti nell'Archivio dell'Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità a Ponte Lambro (Co). La collana di pubblicazioni si suddividerà nella sezione degli scritti e degli studi. Ciascuna parte presenterà in modo organico i testi originali di don Luigi o studi di approfondimento sulla sua figura e spiritualità.
17,00 16,15

Sulla via rettilinea del Gottardo. Lettera a Cavour, non spedita

Carlo Cattaneo

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2011

pagine: 96

"Alessandria è il porto terreste di Genova. Se unite con una retta Alessandria e Novara, e prolungate la retta verso settentrione, essa incontra precisamente Zurigo attraversando precisamente il Gottardo. Continuata la stessa retta oltre Zurigo, attraversa la valle del Reno; tocca quella del Danubio; passa il Meno poco sotto Francoforte. Questa capitale dell'Unione Germanica giace nel mezzo tra il Belgio e la Boemia, a mezza via tra i confini del Piemonte e i due mari del settentrione cioè a mezzo dello spazio occupato dalle leghe commerciali svizzera e germanica. Se a quelle due leghe Genova vuole aprirsi il più pronto adito per un passo delle Alpi, questa retta da Alessandria pel Gottardo a Zurigo è la normale sui cui deve congegnare col minimo possibile serpeggiamento la sua ferrovia. È la normale che la natura le addita, e l'inflessibile geometria le descrive."
12,00 11,40

Confidenziale. Lettere dagli amici

Raffaele La Capria

Libro: Copertina morbida

editore: Il Notes Magico

anno edizione: 2011

pagine: 150

"La sera di Capodanno del 2009 mi trovavo nella casa di campagna di Raffaele e Ilaria ad aspettare la mezzanotte con alcuni nostri amici. Si chiacchierava del più e del meno finché si parlò dell'amicizia, del suo valore, del fatto che non si scrivono più lettere e ci si accontenta di telefonate. Chiesi a Raffaele se lui aveva nel cassetto lettere di amici. "Credo di averle perse tutte", mi disse. "Anche quelle che ti ho mandato io?!" esclamai indignato. Lui sorrise. Un'ora più tardi si corresse: "Qualcuna l'avrò conservata, ma non ricordo dove". Infine, allo scoccare della mezzanotte: "Ora che mi ci fai pensare le cercherò". Le ha cercate, le ha trovate. Gli ho subito proposto di pubblicarle nel notes magico. Ci ha pensato un po' e mi ha detto: "Ho qualche dubbio, ma se si sono fatte trovare è perché forse vogliono uscire alla luce". Ed eccole qui." (Umberto Silva)
12,00 11,40
16,00 15,20
35,00 33,25

Ultime lettere postume del fu conte Giacomo Leopardi

Pacifico Fattobene

Libro: Copertina morbida

editore: Simple

anno edizione: 2011

pagine: 236

"... se quello che ho scritto ora... non piacerà ai molti leopardisti, poco rileva e ben poco dispiace. Essi giustamente diranno che questo Leopardi non è quello che fu; per essi conta solo ciò che scrissi dopo la conoscenza del Giordani. Non tengono conto che io non potrei riferire i pensieri che m'indussero al finale ravvedimento. Ma dovrebbero considerare che questo ci fu; che ora mi trovo in una situazione del tutto diversa; e che, quindi, io mi devo esprimere con coerenza, senza affatto preoccuparmi, come del resto facevo in passato, se quello che dico risulta conforme alle opinioni presentate in precedenza da me..."
15,00 14,25

Carteggio D'Annunzio-Bruers

Libro: Copertina morbida

editore: CARABBA

anno edizione: 2011

Il carteggio di D'Annunzio con Antonio Bruers, l'amico bibliotecario-archivista del Vittoriale, rappresenta un altro capitolo importante della biografia dannunziana, collocandosi nell'arco temporale che va dal 1921 al 1935, ultimo periodo di vita del Poeta. Al di là dei legami umani che si instaurano tra i due corrispondenti, tema vivo delle lettere è la fruttuosa collaborazione che portò alla nascita e sistemazione della biblioteca dannunziana e del primo nucleo dell'Archivio del Vittoriale degli Italiani; mentre, sullo sfondo, emergono i rapporti ambigui che D'Annunzio manteneva con gli organi ufficiali del Fascismo, come l'Accademia d'Italia, di cui Bruers diventò Vicecancelliere.
18,00 17,10

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento