Il tuo browser non supporta JavaScript!

Clinica e medicina interna

Fibromialgia. Come una malattia può insegnarti la gioia di vivere!

Elsa Roberta Veniani

Libro: Copertina morbida

editore: ANIMA EDIZIONI

anno edizione: 2020

pagine: 104

Questo libro è la narrazione non tanto di un percorso di cura da una patologia, bensì di un cammino verso sé stessi che quasi mai compiamo volontariamente, ma verso il quale proprio una difficoltà, quale può essere una diagnosi medica, un lutto, una separazione, ci indirizza. Scegliere di intraprenderlo significa andare oltre la malattia, significa liberare la propria Anima dandole finalmente respiro. L'intenzione che porta con sé questo testo è quella di modificare la prospettiva del lettore, spostando la sua attenzione dalla malattia, nella quale spesso ci si identifica totalmente e verso la quale si ingaggia una vera e propria guerra che ci allontana dalla vita stessa annientando così ogni nostro potenziale, per condurlo a sperimentare l'esistenza in modo che ogni sua intenzione sia diretta a esprimere la propria natura e il proprio Essere unico e irripetibile, attraverso lo strumento più potente che abbiamo: l'amore, inteso come energia, come forza propulsiva.
10,00

L'autismo oltre lo sguardo medico

Enrico Valtellina

Libro

editore: ERICKSON

anno edizione: 2020

20,00

Logica e diagnosi. Principi di metodologia medica

Giacomo Delvecchio

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 186

Il medico, che vuole essere artefice della propria professione, deve indagare sui fondamenti del proprio strumento intellettuale con cui arriva alla diagnosi, che è la conclusione e insieme la ripartenza di ogni decisione. Per fare questo necessita di un pensiero riflessivo e critico, e un pensiero riflessivo e critico è un pensiero razionale, un pensiero logico. Contribuire alla riflessione logica e metodologica in medicina clinica è la proposta di questo libro.
14,00

Il culto del feto. Come è cambiata l'immagine della maternità

Alessandra Piontelli

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2020

pagine: 297

Di feti un tempo non si parlava, l'argomento era scomodo, perfino respingente. Nel giro di qualche decennio tutto è cambiato. I feti sono oggi un argomento di moda, hanno acquisito uno status iconico, compaiono su riviste, ispirano gadget e sono diventati creature di fantasia su cui proiettiamo le nostre emozioni. Che cosa ha provocato questo nuovo atteggiamento nei loro confronti? La questione viene affrontata da tre punti di vista. Per prima cosa si esaminano i progressi sociali, tecnologici e scientifici, e l'impatto di questi nelle società occidentali: dagli anni Sessanta al nuovo millennio le idee su gravidanza e maternità sono mutate radicalmente. Viene poi adottata una prospettiva più scientifica per analizzare come i feti crescono, si sviluppano e si comportano. Infine si indagano altre culture, poco toccate dalle moderne tecnologie, in cui donne incinte e bambini muoiono in continuazione e il feto non ha alcun valore.
25,00

Epidemie. I perché di una minaccia globale

Giovanni Rezza

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 142

Ben lungi dall'essere sconfitte, le malattie infettive rinnovano la loro sfida all'umanità. Altri virus emergono, come il nuovo temutissimo coronavirus recentemente comparso in Cina, per il quale l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l'emergenza sanitaria globale. I vecchi germi, invece, espandono la loro area di azione, conquistando nuove popolazioni e località geografiche precedentemente indenni. È quindi indispensabile comprendere a fondo in che modo agenti infettivi come i coronavirus, gli arbovirus o i virus influenzali siano in grado di provocare eventi pandemici. L'autore - esperto a livello mondiale - traccia una storia delle epidemie, ne spiega le origini e le modalità di diffusione, descrivendo al contempo gli interventi per affrontarle.
13,00

L'istituto neurologico Carlo Besta. Cento anni di cure e ricerca

Libro: Copertina rigida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 262

Il libro celebra il centenario della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, centro d'eccellenza nelle neuroscienze incluso nella rete internazionale degli HPH (Health Promoting Hospitals), un progetto dell'Organizzazione mondiale della Sanità finalizzato alla promozione della salute. Fondato giuridicamente nel 1918 come Istituto pro feriti cerebrali di guerra, ma già attivo dal 1915 come Centro Neurochirurgico della Guastalla, esso venne costituito per impulso di Carlo Besta, allievo del premio Nobel Camillo Golgi e illustre neuropsichiatra, il quale intuì, primo in Italia, l'importanza di riunire in un'unica struttura sanitaria lo studio, la cura e il trattamento chirurgico delle malattie del sistema nervoso dell'adulto e del bambino.
35,00

Down, dove ci porta il cuore

Paolo Cornaglia Ferraris

Libro: Copertina morbida

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2020

pagine: 168

Fino agli anni '80 la correzione chirurgica del cuore in un neonato Down era considerata inappropriata e sproporzionata. Ai tempi l'esistenza stessa dei bambini Down nel sentire comune era considerata un peso per i familiari e la società. Il libro racconta la storia del viaggio controcorrente dei cardiologi, dei pediatri e dei chirurghi dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
12,00

Piccole vite sospese. La sindrome PANDAS tra evidenze scientifiche e storie personali

Cinthia Caruso

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 97

Può un tic essere causato da un'infezione da streptococco? Esiste un legame tra disturbi ossessivo-compulsivi manifestati all'improvviso da alcuni bambini e infezioni autoimmuni? La comunità scientifica non ha una posizione condivisa. Il volume non pretende di dare soluzioni a queste domande, ma fornisce alcune testimonianze per guardare questi temi da più vicino. Vicende di bambini normali che da un giorno all'altro si trasformano, di famiglie che combattono contro una sindrome dai contorni indefiniti (la Pandas/Pans) in una società che per varie ragioni non può ancora riconoscerla appieno. Storie di chi ne è uscito e di chi sta ancora lottando, di vite appese, sospese. Questi racconti, rivolti a tutti i protagonisti del sistema di cura, ma anche ai genitori, sono accompagnati da interviste ad alcuni neurologi pediatri che fanno il punto su quello che oggi è realmente noto riguardo a tali patologie, su quello che non lo è e su ciò che la scienza dovrebbe ancora spiegare per poter offrire a coloro che ne sono affetti migliori prospettive di cura che mettano sempre al centro il loro benessere al di là di ogni etichetta diagnostica. Prefazione di Alberto Villani. Premessa di Raffaele Falsaperla.
12,00

Il secondo cervello. Gli straordinari poteri dell'intestino

Michael D. Gershon

Libro: Copertina morbida

editore: UTET

anno edizione: 2020

pagine: 378

«Sappiamo che, per quanto il concetto possa apparire inadeguato, il sistema gastroenterico è dotato di un cervello. Lo sgradevole intestino è più intellettuale del cuore e potrebbe avere una capacità "emozionale" superiore. È il solo organo a contenere un sistema nervoso intrinseco in grado di mediare i riflessi in completa assenza di input dal cervello o dal midollo spinale. L'evoluzione ci ha giocato uno scherzetto. [...] Il sistema nervoso enterico è una curiosità, un residuo che abbiamo conservato dal nostro passato evolutivo. Di certo, non pare qualcosa che possa attirare l'interesse di tutti, invece dovrebbe. L'evoluzione è un revisore potente. Le parti del corpo futili o non assolutamente necessarie hanno poche possibilità di farcela a superare le difficoltà della selezione naturale. Tuttavia, un sistema nervoso enterico è stato presente in ciascuno dei nostri predecessori nel corso dei milioni di anni di storia dell'evoluzione che ci separa dal primo animale dotato di spina dorsale. Quindi, il sistema nervoso enterico deve essere più di una reliquia. Il sistema nervoso enterico è, di fatto, un centro di elaborazione dati moderno e pieno di vita, che ci consente di portare a termine alcuni compiti molto importanti e spiacevoli senza alcuno sforzo mentale.». Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2020.
16,00

La febbre non è una malattia. Il «fuoco» che aiuta a guarire, dalla visione moderna alle medicine tradizionali

Gianpaolo Giacomini

Libro: Copertina morbida

editore: OM

anno edizione: 2020

pagine: 111

La febbre non è una malattia, è semplicemente una risposta biologica temporanea - che coinvolge sistemi ed apparati in modo "olistico", automaticamente prodotta dal corpo quando esiste un "problema da risolvere", sia esso di natura infettiva, infiammatoria o psico-emotiva. L'aumento di calore corporeo è la risposta più diffusa, innata e frequente in tutto il regno animale, uomo incluso, e comprenderne il profondo significato biologico può aiutare a rimanere sobri e consapevoli di fronte alle paure immotivate da essa generate. Questo testo spiega in modo semplice e alla portata di tutti quale è il vero significato biologico della febbre e perché non dobbiamo averne timore, ma comprensione e "rispetto". È una guida, per chiunque, alla comprensione del ruolo che la risposta febbrile ha nel corpo, aiutando il lettore anche meno esperto a tranquillizzarsi di fronte alle paure che si manifestano di fronte a questo fenomeno biologico.
15,00

Il fegato specchio della salute

Maurizia R. Brunetto, Ferruccio Bonino

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2020

pagine: 61

Lo studio del fegato è oggi possibile in tre dimensioni (3D) misurando con esami non invasivi biomarcatori circolanti, tessutali e di tecniche d'immagine. L'integrazione dei dati mediante intelligenza artificiale permette un'accurata valutazione della salute del fegato e l'identificazione di precoci patologie, come l'accumulo di grasso (> 5%) che in soggetti asintomatici anticipa di anni l'insorgenza delle principali malattie, causa di ridotta attesa di vita (cardiovascolari, digestive, metaboliche, neurodegenerative e neoplastiche). La miglior cura, Cura Preventiva inizia prima dei segni clinici e sintomi di malattia, perciò lo studio 3D del fegato costituisce uno specchio di salute generale che permette di individuare e monitorizzare in fase asintomatica il rischio individuale delle più pericolose malattie. La semplice misura del grasso epatico permette di controllare singolarmente se stile di vita, attività fisica, alimentazione e integratori alimentari e/o farmaci determinino una riduzione del grasso epatico contribuendo effettivamente alla prevenzione delle malattie suddette.
14,00

Vivere con l'emicrania. Dalla sottovalutazione al condizionamento esistenziale

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

Il CENSIS ha realizzato un'indagine sulla condizione delle persone che soffrono di emicrania e cefalea a grappolo, con particolare riferimento all'impatto che la malattia esercita sulla loro condizione esistenziale. Al centro di questo studio si colloca il punto di vista del paziente, e il racconto che emerge è quello di malattie che tendono a essere sottovalutate spesso anche da coloro che ne soffrono, come dimostra il ritardo nel ricorso al medico e nell'ottenimento della diagnosi, alla quale talvolta neppure si arriva. Questo vale soprattutto per l'emicrania, una malattia al femminile molto diffusa che risulta fortemente invalidante, con un impatto su tutti gli aspetti della quotidianità, il lavoro, i compiti familiari, la vita di relazione. Anche il ricorso ai Centri specializzati appare ridotto e diversificato sul territorio nazionale e le risposte terapeutiche sono spesso a carico totale o parziale dei pazienti. Ma quello che risulta più penalizzante nella loro esperienza non è solo il dolore fisico, ma anche e soprattutto la sottovalutazione sociale, l'aspetto più denunciato dai pazienti che si sentono per questo troppo spesso soli e incompresi di fronte alla minaccia costante di attacchi imprevedibili e così fortemente condizionanti.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.