Il tuo browser non supporta JavaScript!

Arti, cinema e spettacolo

Rock is dead. Il libro nero sui misteri della musica. Con nuove storie

Epìsch Porzioni, F. T. Sandman

Libro: Copertina morbida

editore: Il Castello

anno edizione: 2020

pagine: 461

Il rock è morto? Ecco il referto dell'autopsia in un libro che racconta con dovizia di particolari la vita e la misteriosa morte di alcuni fra gli artisti più talentuosi e trasgressivi della storia. Morti inspiegabili, violente, bizzarre oppure casuali. Perché nel mondo della Musica si concentrano così tanti misteri? Che cosa è davvero successo quella notte a...? Perché hanno picchiato a morte...? Come mai l'ascolto di Gloomy Sunday ha fatto suicidare così tante persone? Chi ha ucciso e violentato...? E... è veramente deceduto in quella vasca a Parigi? L'aspetto innovativo di Rock Is Dead è che i soliti nomi si alternano a musicisti meno conosciuti al grande pubblico ma sulle cui sorti si potrebbe scrivere un film a tinte fosche. Come dimenticare il grande cantastorie cileno, barbaramente assassinato dalle milizie di Pinochet? Per non parlare di..., una sorta di nuovo Elvis di fede comunista, che venne boicottato negli Stati Uniti ma si affermò nel blocco sovietico prima di scomparire misteriosamente. Non meglio andò ad fondatore dei Velvet Underground, finito arso su una pira funeraria a Katmandu mentre, portavoce dei neri sudafricani e star del reggae, venne freddato in un parcheggio. E molti altri ancora... 76 fotografie inedite sul mondo della musica per tratteggiare tutti quei misteri che compongono l'altra faccia della medaglia, quella inesorabilmente votata al nero... Da questo libro è tratta l'omonima trasmissione in onda su Radio Popolare Network.
19,00
150,00

Carlo Scarpa. Oltre la materia

Patrizia Piccinini, Lorenzo Pennati

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2020

pagine: 224

«Non si può affermare "io faccio il moderno, metto acciaio e cristalli", può andare meglio il legno, oppure potrebbe essere più adatta una cosa modesta. Come si possono affermare certe cose, se non si è educati? Educati, come dice il Foscolo, "alle istorie", cioè a una vasta conoscenza? Se non vi è una educazione al passato?» (Carlo Scarpa)
49,00

Allegro con fuoco. Innamorarsi della musica classica

Beatrice Venezi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET

anno edizione: 2020

pagine: 174

La musica classica è di tutti. Per troppo tempo l'abbiamo considerata noiosa, adatta a vecchi ricchi intellettuali, lontano dal suono dei tempi; l'abbiamo legata al flauto dolce a cui ci costringevano a scuola; alle occhiatacce per un applauso sbagliato a teatro; a simboli incomprensibili annotati su fogli ingialliti. Per troppo tempo abbiamo lasciato che pregiudizi e cliché ci tenessero lontano dalla bellezza che per secoli ha sedotto uomini e donne, di tutte le classi e di tutte le età. Beatrice Venezi, neppure trent'anni, non si è lasciata sopraffare da questi luoghi comuni: ha scoperto la bellezza istintiva di una composizione classica fin da piccola, l'ha inseguita sugli spartiti, l'ha studiata e oggi, cerca di portarla in ogni orchestra che dirige in tutto il mondo. Beatrice non ha dubbi: chiunque, anche oggi, può innamorarsi della musica classica, proprio come ha fatto lei. Forse basta farsi condurre dalla giusta guida. La melodia diventa così un mezzo per scoprire il mondo, il ritmo un tentativo di ascoltare noi stessi e l'armonia una prova di vita sociale. E a ben guardare le trame dell'opera sembrano ricalcare la nostra attualità: così "Carmen" diventa un simbolo per combattere la violenza sulle donne, e la "Bohème" una trasposizione parigina di serie tv di successo come "Friends" o "How I met your mother". Tra spartiti e semiminime, biografie di compositori e di direttori d'orchestra, Beatrice Venezi ci mostra come la musica classica, una volta libera dagli stereotipi, sia un bene globale: una bellezza che appartiene a tutti.
10,00

John Lennon. Le storie dietro le canzoni. Tutti i testi originali

Paul Du Noyer

Libro

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2020

pagine: 192

Ancora oggi, a quarant'anni dalla prematura scomparsa, John Lennon è considerato uno dei cantautori più importanti del Ventesimo secolo, e la sua produzione continua a esercitare una forte influenza sulle nuove generazioni. Questo volume ripercorre l'itinerario artistico e umano dell'ex Beatle dal 1970 al 1980, approfondendo le fonti d'ispirazione, gli ideali, le inquietudini, i sogni e le speranze che hanno animato la sua attività solista. Attraverso interviste, testimonianze e un'accurata ricerca, Paul Du Noyer ci conduce per mano nei meandri delle canzoni e della vita di uno dei maggiori geni del secolo scorso, consegnandoci il racconto di un'esperienza poetica e musicale fuori dal comune.
24,90

Magia nova. L'arte di emozionare con le carte

Luca Bettoni

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2020

pagine: 160

Un libro che propone una nuova visione dell'arte magica, combinando in modo unico elementi innovativi e classici della prestigiazione. L'effetto magico non è più solamente visto come la messa in scena dell'impossibile, ma assume nel libro il ruolo di metafora tramite la quale comunicare messaggi ed emozioni all'intero pubblico durante un'esibizione. Il libro è diviso in due parti: una sezione teorica, nella quale sono illustrati i punti più importanti della magia nova, e una seconda parte in cui è presente una raccolta di semplici giochi con le carte tramite i quali il lettore mette in pratica progressivamente gli elementi teorici.
16,90

Nuove architetture a Milano. La città dalla ricostruzione al boom economico (1945- 1958) in un classico dell'epoca

Roberto Aloi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2020

pagine: 432

Il libro - un'istantanea della Milano del boom economico quando nuove architetture stavano cambiando il volto della città - assume a sessant'anni di distanza il valore di documento storico, integrato per ogni edificio da schede e fotografie che ne documentano lo stato attuale. Dopo i bombardamenti della guerra Milano rinasce con grande velocità. Roberto Aloi, in questo volume pubblicato nel 1958, documenta il fervore edilizio che interessa grattacieli, palazzi per uffici, condomini, scuole, ospedali, biblioteche, musei, chiese, teatri. Ognuna delle 70 schede è un identikit dell'edificio attraverso fotografie, dettagli, disegni, piante. In questa edizione, curata da Marco Strina, grafico e studioso dell'archittettura milanese, e Marco Biraghi, docente di Storia dell'architettura al Politecnico di Milano, ogni edificio è accompagnato da una scheda storico-critica redatta da esperti che inquadra criticamente l'edificio e ne narra il destino, raffigurato, se tuttora esistente, attraverso una fotografia attuale.
69,90

Amore, morte e rock 'n' roll. Le ultime ore di 50 rockstar: retroscena e misteri

Ezio Guaitamacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2020

pagine: 352

Questo libro raccoglie una serie di storie, raggruppate per tipologia di "crimine", che raccontano le ultime ore di 50 stelle del rock. Piene di leggende e di eccessi, stravaganti, oltraggiose, sconsiderate e rischiose, le vite delle rockstar sono andate spesso oltre le più sfrenate fantasie tipiche di una sceneggiatura hollywoodiana. Purtroppo, anche le loro morti sono state a volta frutto di circostanze drammatiche, di coincidenze incredibili, di eventi imprevedibili. E, quasi sempre, sono rimaste circondate da un alone di mistero che ha dato vita a mille speculazioni. Scritto come un "noir", "Amore, morte e Rock'n'Roll" presenta retroscena, curiosità, aneddoti e tesi alternative, pur documentando il tutto con puntualità e rigore giornalistici.
29,90

S'è svejatooo! Ricciotto racconta «Il marchese del Grillo»

Giorgio Gobbi

Libro: Copertina morbida

editore: Bibliotheka Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 120

Aneddoti, curiosità, segreti e retroscena di una delle commedie più famose, rappresentative e ironicamente dissacranti del cinema italiano. La voce narrante è quella di Giorgio Gobbi, l'immortale "Ricciotto", l'aiutante del "sor marchese" nell'orchestrare scherzi e tiri mancini nella Roma ottocentesca insidiata dall'avanzare delle truppe napoleoniche. Ed è una voce ironica, a volte velata di malinconia, quella che racconta la genesi, i dietro le quinte, le vicissitudini che caratterizzarono il set de "Il marchese del Grillo", capolavoro firmato da Mario Monicelli e interpretato da un Alberto Sordi di istrionica bravura. Un volume che raccoglie tutto quello che c'è da sapere di un film che, a quarant'anni di distanza, mantiene inalterata la sua vis comica grazie ad un'armonia d'insieme e ad una compattezza narrativa sorprendenti. "S'è svejatooo!" è la summa riepilogativa di una pellicola, ormai considerata una pietra angolare della comicità, non solo romana, ma dell'intero Stivale. Con la prefazione di Max Tortora.
16,00

Arte e intelligenza artificiale

Libro: Copertina rigida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2020

pagine: 272

A ?ne 2018 la prima vendita all'asta da Christie's di un'opera d'arte assistita dall'Intelligenza Arti?ciale del gruppo Obvious con conseguente sorpresa, costernazione e disinformazione sulla stampa hanno rivelato quanto sia complessa l'idea dell'intelligenza arti?ciale per il pubblico e per il mondo dell'arte. Un dibattito sfaccettato e di enorme interesse sulla validità della creatività della macchina, sull'identità del vero artista e sulla qualità dei risultati estetici. Filoso?, informatici, storici dell'arte studiosi e artisti si confrontano con domande di fondo: cos'è la creatività? E l'arte? Qual è l'arte?ce e chi è lo spettatore? Le macchine possono essere creative o la creatività è solo una caratteristica umana? Il processo generativo di un sistema di intelligenza arti?ciale può essere quali?cato come creativo e originale? Come giudichiamo le opere d'arte realizzate con la mediazione dell'AI? Possiamo chiamare estetici gli algoritmi che discriminano fra milioni di «opere»? Autori: Alice Barale, Michael Castelle, Mario Klingemann, Marian Mazzone, Vera Minazzi, Caterina Moruzzi, Obvious, Anna Ridler, Georgia Ward Dier.
50,00

Jeanne e Modì. Artisti a Parigi. A 100 anni dalla scomparsa

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2020

pagine: 112

I ritratti, le vite appassionate e l'intensa attività artistica di Jeanne Hébuterne e Amedeo Modigliani - attivi a Montparnasse tra Prima guerra mondiale e primo dopoguerra - attraverso le parole di testimoni del tempo: scritti di Margherita Sarfatti, Ardengo Soffici, Jean Cocteau, Gino Severini, Blaise Cendrars, Francis Carco, E. Brummer, Ortiz de Zarate, Chantal Quenneville, Léopold Zborowski, e la corrispondenza di Amedeo Modigliani.
16,00

Il principio territoriale

Alberto Magnaghi

Libro: Copertina morbida

editore: BOLLATI BORINGHIERI

anno edizione: 2020

pagine: 336

Il territorio è il «bene comune» per eccellenza. Formato da città - piccole, medie e grandi - borghi e paesi, sistemi agroforestali e ambientali, infrastrutture urbane e rurali, costituisce un vero e proprio essere vivente, i cui geni, personalità e bellezza, sono frutto di processi coevolutivi fra insediamento umano e ambiente sedimentati nel corso della storia. Questi caratteri identitari e il loro drammatico sfarinamento nella corsa di Megacity all'urbanizzazione globale del pianeta sono analizzati in "Il principio territoriale", dialogando con la cultura multidisciplinare praticata dai territorialisti e con i molti soggetti della cittadinanza attiva che vanno creativamente rinnovandoli per il benessere collettivo. Da questo punto di vista, ri-abitare il territorio diviene per Alberto Magnaghi atto politico e la sua progettazione, alimentata e indirizzata da nuove forme di democrazia comunitaria, una possibile via d'uscita da quel divorzio fra natura e cultura che ci ha condotti all'alienazione della crescita senza limiti. «Tornare al territorio» - alla terra, alla montagna, all'urbanità, ai sistemi socioeconomici locali - significa ritrovare le regole che ci consentono di affrontare la produzione dello spazio in quanto «ambiente dell'uomo» secondo modalità capaci di affrontare strategicamente anche la profonda crisi ecologica globale che stiamo vivendo. Tracciando un percorso che, attraverso la crescita della «coscienza di luogo», va dal riconoscimento collettivo dei valori patrimoniali alla integrazione delle culture idrauliche, ambientali, urbane, agroforestali energetiche e produttive in un progetto bio-regionale, Magnaghi condensa le sue esperienze e la sua visione complessiva definendo in forma organica e compiuta quel «principio territoriale» che potrà orientare la rotta di una futura civilizzazione eco-territorialista.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.