Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Arti: argomenti d'interesse generale

Arte e intelligenza artificiale

Libro: Copertina rigida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2020

pagine: 272

A ?ne 2018 la prima vendita all'asta da Christie's di un'opera d'arte assistita dall'Intelligenza Arti?ciale del gruppo Obvious con conseguente sorpresa, costernazione e disinformazione sulla stampa hanno rivelato quanto sia complessa l'idea dell'intelligenza arti?ciale per il pubblico e per il mondo dell'arte. Un dibattito sfaccettato e di enorme interesse sulla validità della creatività della macchina, sull'identità del vero artista e sulla qualità dei risultati estetici. Filoso?, informatici, storici dell'arte studiosi e artisti si confrontano con domande di fondo: cos'è la creatività? E l'arte? Qual è l'arte?ce e chi è lo spettatore? Le macchine possono essere creative o la creatività è solo una caratteristica umana? Il processo generativo di un sistema di intelligenza arti?ciale può essere quali?cato come creativo e originale? Come giudichiamo le opere d'arte realizzate con la mediazione dell'AI? Possiamo chiamare estetici gli algoritmi che discriminano fra milioni di «opere»? Autori: Alice Barale, Michael Castelle, Mario Klingemann, Marian Mazzone, Vera Minazzi, Caterina Moruzzi, Obvious, Anna Ridler, Georgia Ward Dier.
50,00 47,50

Filosofia dell'arte contemporanea: installazioni, siti, oggetti

Elisa Caldarola

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2020

pagine: 232

L'arte contemporanea è caleidoscopica: può catapultarci in ambienti complessi o minimali richiedendo la nostra attiva partecipazione; ancorarsi a luoghi inaspettati; porci di fronte a opere apparentemente indistinguibili da oggetti ed eventi della vita quotidiana; appropriarsi illegalmente degli spazi pubblici e molto altro ancora. Questo volume muove dalla premessa che uno dei compiti della filosofia dell'arte sia prestare attenzione ad alcune specifiche pratiche artistiche e a teorie estetiche avanzate in altri ambiti di ricerca, per poi organizzare in maniera perspicua la molteplicità dei dati raccolti. I filosofi possono così costruire teorie generali che spieghino ciò che emerge da tali dati. Le ricerche qui presentate si concentrano su alcuni fenomeni dell'arte contemporanea: l'installation art e i suoi rapporti con l'installazione espositiva; l'arte site-specific e la sua appartenenza alla più ampia tradizione dell'arte situata; l'uso degli oggetti come veicoli d'idee nell'arte concettuale e il carattere sovversivo della street art. Le analisi di queste pratiche fanno emergere il ruolo centrale rivestito dall'esperienza dello spazio, dall'interazione fra opere e pubblico, dai luoghi d'installazione delle opere e degli oggetti come portatori di significati.
22,00 20,90

Maniere diverse per formare i colori

Rosalba Carriera

Libro

editore: ABSCONDITA

anno edizione: 2020

"La pittura veneziana del Settecento non ama dare informazioni sui colori e sulle tecniche che sono serviti a renderla grande: i suoi segreti e le sue ricette - quasi impossibili da mettere in pratica senza l'ausilio dei maestri - rimangono in gran parte celati nei quadri. Qui si presenta una raccolta dei segreti per i colori tratta dalle memorie manoscritte di Rosalba Carriera, considerata la più grande ritrattista del Settecento anche da artisti suoi contemporanei quali Jean-Antoine Watteau, Sebastiano e Marco Ricci, Antonio Pellegrini. In lei, e nelle sorelle Giovanna e Angela, la tecnica del pastello si è infatti trasformata da arte minore in «arte maggiore», a somiglianza della stampa a colori realizzata dal circolo degli Zanetti, ad esse vicino. Tutto questo nel nuovo senso del gusto che accompagnerà il disegno e la manifattura di oggetti artistici verso «l'utilità che piace». La pubblicazione del presente ricettario, ampliato da un ricco glossario dei termini utilizzati, spiega come si preparava «la cucina» della pittura che è riuscita a conferire un volto alla moltitudine di personaggi del Settecento che ancora ci guardano da quelle opere immortali". (Manlio Brusatin)
14,00 13,30

Art & crime. Furti, plagi e misfatti nella storia dell'arte

Stefan Koldehoff, Tobias Timm

Libro: Copertina morbida

editore: 24 ORE CULTURA

anno edizione: 2020

pagine: 316

Contraffazione, frode fiscale, consulenze-truffa, saccheggio di siti archeologici: l'intera storia dell'arte è costellata da una lunga e svariata serie di reati. Complici l'enorme aumento dei prezzi e la globalizzazione del mercato dell'arte, la criminalità si è oggi ulteriormente specializzata: per esempio con l'artnapping, in cui un'opera viene presa in ostaggio e restituita dietro pagamento di un riscatto.
16,90 16,06

Bambini e musei. Cittadini a regola d'arte

Luigi Filadoro

Libro: Copertina rigida

editore: Ilmondodisuk

anno edizione: 2020

pagine: 192

Bambini crescono e imparano con le meraviglie dei musei. Educati alla bellezza dall'associazione culturale Étant donnés, fondata nel 2004 dall'artista napoletano Luigi Filadoro. Che li accompagna in un percorso di scoperta, attraverso laboratori organizzati in collaborazione con scuole e operatori della didattica. Queste pagine restituiscono un racconto per immagini del loro stupore, elaborato nei disegni. Un lungo cammino, con tante tappe: dal patrimonio archeologico di Ercolano alla Parabola dei ciechi di Pieter Bruegel il Vecchio, custodita nella pinacoteca di Capodimonte, passando per la Piantagione del tedesco Joseph Beuys, per la Certosa di San Martino o Castel Sant'Elmo. Giovanissimi studenti ascoltano, si confrontano, creano. Interpretando le proprie emozioni, imparando a lavorare insieme, crescendo come comunità. Grazie al linguaggio artistico che li aiuta a relazionarsi gli uni agli altri. Così la formazione ispira il dialogo e gli spazi dell'apprendimento si allargano. La città, con le sue opere d'arte, diventa un'aula dai mille colori che stimola la loro creatività.
25,00 23,75

Come diventare un artista

Jerry Saltz

Libro: Copertina morbida

editore: Johan & Levi

anno edizione: 2020

pagine: 176

Diventare un artista è il tuo sogno nel cassetto da sempre. Sei quasi certo di avere tutti i numeri per farcela ma, al momento decisivo, la paura di metterti in gioco ti paralizza. Una vocina beffarda ti dice che non sei poi così bravo o che non hai il curriculum in regola; che sei troppo stupido o comunque nemmeno tanto originale; che non la darai a bere a nessuno e tutti si accorgeranno che sei solo un impostore. Se questi demoni ti assillano, mettiti subito all'opera: l'unico modo per scacciare il flagello del blocco creativo è sperimentare ed esporti all'agghiacciante probabilità di un fiasco. Con questa guida traboccante di consigli utili ed esercizi pratici, Jerry Saltz ti invita a entrare nei recessi più bui e minacciosi della tua psiche, a scoprire le risorse che possiedi dentro di te, nel profondo, a dare libero sfogo alla tua visione trovando il coraggio - in nome dell'arte - di spiattellarla sulla pubblica piazza. E se è vero che tutto diventa possibile quando passi dalla titubanza all'azione, allora «non preoccuparti di farlo bene, fallo e basta». Affidati al tuo gusto anche quando è fonte di imbarazzo. Fai dell'immaginazione il tuo dogma. Liberati dalla tirannia delle convenzioni e dirottale al servizio della tua poetica. Senza dimenticare mai che l'arte è sì un contenitore in cui riversare te stesso, ma è anzitutto una strategia di sopravvivenza, un'attività tanto urgente quanto mangiare o respirare.
20,00 19,00

Il complotto dell'arte

Jean Baudrillard

Libro: Copertina morbida

editore: SE

anno edizione: 2020

pagine: 96

Il complotto dell'arte, pubblicato da Jean Baudrillard nel 1996, suscitando reazioni violente e un aspro dibattito, è uno spietato atto di accusa contro l'arte contemporanea, e un testo attualissimo nel dibattito, aspro oggi come allora, tra i suoi fautori e i suoi detrattori. «L'essenza dell'arte contemporanea» scrive Baudrillard «sta in questo: rivendicare la nullità, l'insignificanza, il nonsenso, mirare alla nullità essendo già nulla. L'arte contemporanea specula sul senso di colpa di quanti non capiscono niente di ciò che essa produce, e non hanno capito che non c'era assolutamente niente da capire. L'arte contemporanea non significa niente eppure esiste. Vi è una spartizione in via amichevole, conviviale, della nullità. È questo il complotto dell'arte contemporanea, perpetrato da tutti i vernissage, allestimenti, mostre, collezioni, con l'unico fine di alimentare la più vergognosa speculazione commerciale».
13,00 12,35

Patrimonio e coscienza civile. Dialogo con l'associazione «Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali»

Tomaso Montanari

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2020

pagine: 48

È possibile un nuovo futuro per il patrimonio culturale del nostro Paese? Gli attivisti e le attiviste dell'associazione «Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali» hanno cercato di rispondere a questa domanda proponendo un piano per un Servizio Culturale Nazionale. In dialogo con loro su questo tema, Tomaso Montanari rivela le sfide cui è sottoposto il sistema di gestione della cultura all'indomani della pandemia, mettendo in chiaro anzitutto cos'è e a cosa serve la cultura. Di contro alle politiche di privatizzazione e a un'offerta culturale sempre più votata al marketing, spostare l'attenzione sullo spazio pubblico del patrimonio diffuso è ormai una necessità improrogabile.
6,00 5,70

Collezionisti e valore dell'arte in italia

AA.VV.

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2020

pagine: 168

"Collezionisti e valore dell'arte in Italia" è la prima edizione di una serie di studi dedicati al mercato dell'arte promossi, da Intesa Sanpaolo Private Banking, banca del Gruppo Intesa Sanpaolo che da molti anni fa dell'arte e della cultura parte integrante del proprio modo di "fare banca". Il mercato dell'arte e dei beni da collezione è considerato, ormai da più di un decennio, un settore economico consolidato, oggetto di crescenti attenzioni da parte di analisti, studiosi, istituti di credito e investitori istituzionali. Se prima i collectables erano percepiti come "beni rifugio", sebbene pochi collezionisti acquistassero per investire, ora sono reputati strumenti finanziari e investimenti autonomi, alternativi - o per meglio dire complementari - a quelli più tradizionali, in rappresentanza di una distinta asset class. Il volume si divide in cinque capitoli, ciascuno dedicato a un argomento del collezionismo: con la prima indagine sui collezionisti tricolori, esemplata sulle principali ricerche condotte all'estero sul tema, Intesa Sanpaolo intende testare un metodo di rilevazione, ottenere dati affidabili e analizzare informazioni inedite riguardanti il collezionismo di arte moderna e contemporanea in Italia. Nel volume testi di: Guido Guerzoni, Università Bocconi; Flaminia Iacobucci, Studio DCAI; Alberto Fiz, Silvia Anna Barrilà, Eikonos Arte; Paola Musile Tanzi, SDA Bocconi e Università di Perugia; Francesca Bacis, Andrea de' Mozzi, Enrico Maria Mancuso, Federica Menga, Edoardo Pedersoli, Mattia Pivato, Pedersoli Studio Legale; Michele Coppola, Intesa Sanpaolo.
20,00 19,00

Che cos'è arte oggi

Enzo Varricchio

Libro: Copertina morbida

editore: Editoriale Giorgio Mondadori

anno edizione: 2020

pagine: 175

Orazio diceva: "l'arte deve giovare o dilettare", le pretese nei riguardi dei libri debbono essere le medesime. Enzo Varricchio con questa opera riesce a darci un libro che giova e diletta: utile agli appassionati di arte figurativa e ai cultori dell'arte forense. E sì, perché l'autore conosce da vicino entrambi i mondi, e riesce a far andare a braccetto fantasia e logica. La pubblicazione voluta dalla Fondazione Michele Cea nasce dalla vicenda dello scultore romeno Constantin Brancusi che all'inizio del secolo scorso lo ha visto in contrapposizione con le dogane degli Usa per far valere il principio della libertà assoluta dell'oggetto d'arte. L'autore nella prima parte, avvalendosi di contributi preziosi, sviluppa i temi di stretto rigore artistico, e aiuta anche i profani a capire l'arte "moderna", nella seconda, quella strettamente legata al processo, attraverso le divertenti acrobazie dialettiche dei legali degli avvocati di Brancusi e degli Stati Uniti, mostra come si vince una causa. In questo libro, quindi, sono rappresentati i due mondi: quello dell'arte e quello dei tribunali. Insomma, non è un libro di settore: profitto e godimento intelligenti sono alla portata di molti. Fiorenzo Barzaghi Contributi di Massimiliano Porro Nuccio Mula Michele Franco Cristiano Rocchio Traduzione a cura di Pascal Mazzacane ed Enzo Varricchio.. Con la prima traduzione italiana degli atti dello storico processo Costantin Brancusi contro gli Stati Uniti d'America.
25,00 23,75

Semplicità. Riflessioni su una dimensione dell'architettura

Lorenzo Dall'Olio

Libro: Copertina morbida

editore: Marinotti

anno edizione: 2020

pagine: 256

Oggi, pur sapendo che la "complessità" è senza dubbio il paradigma della realtà in cui viviamo, quale significato e spazio ha la "semplicità" in architettura? Questa è la domanda di fondo cui l'autore intende dare risposta. In controtendenza a molta della narrazione attorno all'architettura che segue la logica della contrapposizione tra complessità e semplicità, come fossero i due terminali di un'ipotetica oscillazione del gusto o dell'alternarsi delle mode, il libro propone una lettura incrociata, un viaggio alla ricerca delle caratteristiche e del ruolo della semplicità nell'epoca della complessità, dei luoghi in cui appare, delle modalità con cui si manifesta, dei motivi per cui si persegue. Lo sguardo spazia su molteplici piani d'indagine: da quello figurativo a quello metodologico, da quello tecnico a quello teorico, senza dimenticare le influenze che su questo tema provengono dall'arte, dalla filosofia e dalla scienza.
25,00

Intervista con la New Media Art. L'osservatorio digicult tra arte, design e cultura digitale

Libro: Copertina rigida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 486

Il libro Intervista con la New Media Art. L'osservatorio Digicult tra arte, design e cultura digitale si basa sull'esperienza di una delle più importanti piattaforme internazionali indipendenti in rete, fondata dal critico e curatore Marco Mancuso, che nel corso degli ultimi quindici anni ha monitorato l'evoluzione e l'impatto delle tecnologie e della scienza sull'arte, il design e la società contemporanea. Attraverso una serie di saggi scritti da alcuni dei suoi autori più importanti e una ricca collezione di interviste a sessanta artisti e designer che hanno segnato la storia della New Media Art dal 2005 a oggi, il volume evidenzia come i codici e i linguaggi dell'arte tecnologica siano gli strumenti ideali per un approccio multidisciplinare, una radicale osservazione e una profonda comprensione della realtà culturale ed espressiva che caratterizza il nuovo millennio.
32,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento