Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di S. Forlani

Penultimi. Ediz. italiana e francese

Francesco Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Miraggi Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 128

I penultimi non sono gli ultimi. I penultimi possono ancora trovare ciò che resta della civiltà occidentale, delle sue idealità: la comunanza, la commozione, la morbidezza di ciò che è sensuale, corporeo, vitale. Possono ancora concepire la speranza del cambiamento. Il mondo che emerge non è più quello dell'alienazione operaia ma quello dell'apartheid prodotta dalle nuove oligarchie finanziarie. La società tende a dividersi in caste non più in classi come nel '900, le persone, sempre in movimento pendolare, restano immobili, l'Occidente sembra tutto retrodato a vecchio regime, a prima della rivoluzione borghese, è un mondo neofeudale, appunto. Di questo mondo Forlani dice con tenerezza e crudeltà. Con un contributo di Biagio Cepollaro.
13,00 12,35

Il ragno d'oro

Roberto Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: BOOKSPRINT

anno edizione: 2016

pagine: 122

Potevo starmene in Finlandia, invece no sono arrivato a Boston, scegliendo il mestiere più difficile e stressante di tutti, il "Detective". Adesso, dopo anni, incontro anch'io il "mio" serial Killer. Devo dire che mi trovo impreparato per questo caso, chi mai può decidere improvvisamente di trucidare quattro studenti nel volgere di un attimo senza nessuna ragione apparente. è sfrontato, arrogante come se per lui, fosse tutto normale e, questo, rende le indagini difficili e destabilizzanti. Lascia indizi su indizi, arriva persino ad inviarmi una lettera, farneticante e ironica, come se volesse prendermi in giro. Comunque, dopo alcuni mesi, riesco a risolvere il caso. Sono soddisfatto in parte perché forse, fossi stato meno ottuso, avrei potuto salvare qualcuno.
14,90 14,16

Manifesto del comunista dandy

Francesco Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Miraggi Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 160

12,00 11,40

Anatomia e fisiologia per operatori della salute

Catia Trevisani, Riccardo Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Enea Edizioni

anno edizione: 2011

pagine: 382

Questo libro è nato dal desiderio di rendere disponibili e facilmente comprensibili, non solo a figure sanitarie, ma a chiunque si occupi di benessere, i fondamenti dell'Anatomia e della Fisiologia, senza i quali sarebbe come costruire una casa senza solide basi. Discipline naturali di ogni genere, comprese le più sottili ed energetiche, non possono essere praticate con successo e con la giusta consapevolezza senza una conoscenza appropriata del corpo umano. Il proposito è quello di formare operatori capaci ed esperti, che dovranno essere in grado di dare consigli ponderati e fondati su una reale conoscenza dell'anatomia e della fisiologia umana. Il libro è stato pensato come una sorta di compendio, dove vengono analizzati contestualmente sia i temi dell'anatomia che quelli inerenti il normale funzionamento di apparati e sistemi. Dopo un'iniziale introduzione ai temi della citologia e dell'istologia, tutto il libro si snoda nella trattazione sistematica dei vari apparati. Alle tematiche inerenti il sistema nervoso, quello endocrino e quello immunitario è stata rivolta un'attenzione particolare, in quanto da questi sistemi sovente nasce la soluzione a molti disturbi.
79,00 75,05

Il marketing delle esperienze turistiche. Un modello di analisi e gestione per le imprese e i sistemi d'offerta

F. Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: ARACNE

anno edizione: 2018

pagine: 232

Negli ultimi anni la comprensione, la progettazione e la gestione dell'esperienza del cliente sono diventate importanti topic della letteratura domestica e internazionale di marketing. In particolare, l'autore, partendo dall'individuazione del "prodotto-esperienza" quale "oggetto" di scambio nei processi di marketing, sottolinea come le "esperienze", considerate non tanto come il vissuto dei turisti ma come output del sistema di produzione turistica, non devono semplicemente "accadere". Esse devono essere progettate, comunicate e vendute ricorrendo al modello di management che si rifà al teatro, prendendo atto che nella società contemporanea il business è uno show business. Grazie all'adozione della prospettiva sistemico-esperienziale, il volume fornisce una chiave di lettura originale sul rapporto fra le imprese turistiche e il territorio. Prefazione di Tonino Pencarelli.
13,00 12,35

Sopra il male c'è sempre il bene

Luciano Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Persiani

anno edizione: 2020

pagine: 130

"Quando pensiamo a ciò che è bene e a ciò che è male, ci sembra di avere le idee ben chiare sulla distinzione tra due domìni ben definiti. Ma se vogliamo analizzare più a fondo il male e, di conseguenza, il bene, che risiede in ogni evento che ci riguarda, ci accorgiamo che possiamo distinguere due atteggiamenti di approccio al problema: quello laico-scientifico e quello fideistico-religioso che, apparentemente, sembrano in completo conflitto, ma che, invece, possono apparire in accordo su tanti aspetti fondamentali al nostro progresso. Certamente, il punto di vista laico non ha alcun mezzo per definire empiricamente l'esistenza di due enti generatori del bene e del male che, invece hanno consistenza quando si entri nel territorio metafisico, sia fideistico che filosofico".
14,90 14,16

Paesaggi periferici. Strategie di rigenerazione urbana

FORLANI

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2013

pagine: 359

Il volume è frutto di un'ampia ricerca condotta da cinque dipartimenti universitari italiani che hanno studiato strategie d'intervento finalizzate a rigenerare e valorizzare gli insediamenti di edilizia sociale realizzati nelle periferie urbane nella seconda metà del XX secolo. La ricerca presuppone che oggi non è più sostenibile da un punto di vista sociale, economico e ambientale, sostenere uno sviluppo indiscriminato del territorio. Lavorare sull'esistente diventa allora una priorità per salvaguardare il nostro futuro. Ripartire dalla rigenerazione dei paesaggi periferici è dunque la base della ricerca, che si è sviluppata e definita con i contributi degli autori, attraverso cinque macro-temi: identità urbana e sociale, connessione e accessibilità, rigenerazione, mutazione e qualità tecnico-ambientali. Ognuno di questi contributi permette un'analisi puntuale delle problematiche e delle strategie di rigenerazione, che si condensano in casi studio emblematici per la realtà italiana come il quartiere Pilastro di Bologna o le Piagge a Firenze.
42,00 39,90

Creta

Michele Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Scatole Parlanti

anno edizione: 2021

pagine: 162

Le creature che si muovono in "Creta", intesa come isola e argilla, sono esseri predestinati e plasmabili, proprio come Thea, la giovane protagonista che, tra sospensioni, inquietudini e coincidenze fatali, ricerca normalità e amore, muovendosi in spazi fantastici eppure così vicini all'intimità comune. Tra una assolata Sardegna e una grigia Scozia, si dipanano le storie popolate da personaggi borderline che aprono squarci sulle loro vite: la madre Florinda, che non ha mai compreso e accettato la figlia, il padre Aldo, che a suo modo aiuterà Thea a ritrovarsi mentre un vago ricordo comincerà ad affiorare, sollevando un atroce sospetto nei confronti del professor Franke, un oscuro chirurgo plastico. Un romanzo potente che incanta e commuove, sulla struggente forza della bellezza.
15,00 14,25

Il pino che faceva le ciliegie

Alessandra Forlani

Libro: Copertina morbida

editore: Tg Book

anno edizione: 2021

pagine: 140

Nella campagna delle Langhe, una donna ricomincia la propria vita da dove l'aveva lasciata vent'anni prima, realizzando quel sogno da sempre lasciato in un cassetto. In un'ambientazione di paesana memoria, dove il ricordo della propria giovinezza si mescola alla ritrovata sensazione dell'erba sulla pelle e all'ombra del grande ciliegio, negli ultimi giorni dell'anno, tra Natale e Capodanno, prendono vita situazioni magiche, vissute con intensità. Amori ritrovati e lasciati: delusioni, ferite, il destino di rimanere sola, per la paura di provocare sofferenza all'uomo che si ha di fronte, ancora una volta. Fino alla scoperta della propria reale volontà. Il riconoscimento dell'amore, un amore apparentemente impossibile, un rapporto epistolare che si fa sempre più intenso, con le parole che solo una donna e un uomo innamorati possono pensare di scriversi. Una storia d'amore che ha come sfondo le Langhe e la città di Cherasco.
10,00 9,50

I luoghi di Gianandrea Gavazzeni tra musica e parola

Mimma Forlani

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 284

La nuova edizione del libro "I luoghi di Gianandrea Gavazzeni tra musica e parola", ampliata rispetto alla prima del 2006, vuole recuperare alla memoria della città, nel venticinquesimo della morte, la figura del Maestro: un intellettuale dalla cultura musicale e letteraria vastissima di cui il carteggio Gavazzeni-Anceschi è una delle testimonianze, senza disdegnare per questo frequentazioni popolari. Mimma Forlani riscopre inoltre il radicamento del Maestro nell'amata Bergamo, sua città natale, nella terra dei nonni materni, Martinengo, e nella valle Imagna dei nonni paterni. Il canto segreto dei suoi luoghi ha nutrito l'ispirazione musicale del Maestro che si è cimentato in composizioni legate "alle ragioni native". Compositore insoddisfatto, Gavazzeni diviene un direttore d'orchestra i cui successi ne hanno arricchito la lunga vita, ripercorsa in modo lieve e appassionato nelle pagine del libro. Gianandrea Gavazzeni non ha, però, abbandonato la scrittura in cui, grazie ai numerosi testi citati, il lettore potrà scoprire nella sua parola la musica segreta dei luoghi amati. Prefazione di Maria Elisabetta Manca. Introduzione di Giovanni Gavazzeni.
16,00 15,20

Sulle tracce di Gianmaria Scotti, nobile patriota del Risorgimento. Inchiesta storica sulla gioventù del Quarantotto: luoghi e ideali

Mimma Forlani

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 432

Partendo dall'osservazione dei ritratti di Gianmaria Scotti e della sua famiglia, Mimma Forlani ha ricostruito, grazie a interviste e ricerche in archivio e sul campo, la vita del nobile patriota, colto nei luoghi in cui ha vissuto (Ponte San Pietro, Bergamo, Pavia, Milano, La val di Non, Mozzo) negli incontri che lo hanno segnato, nella cultura letteraria e musicale ricevuta e fatta propria. Le idee, frutto dello spirito dei tempi e dei luoghi, si sono trasformate in ideali per i quali mettere in gioco la propria vita, come avvenne nel marzo-aprile del 1848 durante la sua spedizione in Trentino nel ruolo di capitano della terza compagnia della legione civica di Bergamo e nel novembre 1853 allorché venne incarcerato e condotto nella prigione di San Giorgio a Mantova. La storia di Gianmaria Scotti è raccontata non come un assolo solitario ma come una voce nel coro della generazione del Quarantotto che con baldanza ed entusiasmo giovanile ha impugnato le armi, combattuto, gioito e cantato per le vittorie e sofferto per le sconfitte fino a giungere alla realizzazione del proprio sogno: la liberazione e l'unità d'Italia. Conclusa la fase eroica lo Scotti, con alcuni altri, operò con entusiasmo e sagacia come amministratore nelle istituzioni comunali e provinciali dello stato nascente. Prefazione Carlo Salvioni. Introduzione Duccio Balestracci.
20,00 19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento