Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Raethia Corsini

Suite per un castagno

Raethia Corsini

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Tommasi Editore-Datanova

anno edizione: 2020

pagine: 136

C'è una solida e atavica saggezza radicata nel senso della terra, della sua storia, del suo sapore e delle vite che accoglie. Per appropriarsene occorre recuperare la semplicità delle cose, attraverso occhi bambini. Anche a 100 anni. Con la lente dei ricordi di un'infanzia e un'adolescenza trascorse in pieno contatto con la natura, "Suite per un castagno" ci (ri)porta a quelle radici, in un viaggio-memoir che vagabonda tra storie personali, letterarie, culinarie, fantastiche. L'autrice le narra prendendo come guida e punto di riferimento il castagno. Pianta dei primordi, sopravvissuta alle grandi rivoluzioni geofisiche del pianeta, per millenni i suoi frutti hanno nutrito gli esseri viventi, tanto da meritare il nome di albero del pane; una fonte economica e di scambio che ha favorito la formazione delle civiltà moderne. Una pianta che sembra partecipare alle complessità del mondo, dell'ecosistema e della Storia, con la serena resilienza di chi non ha fretta perché sa di avere molto da esprimere in ogni stagione. Come un maestro di vita.
13,00
13,00

Step by step. L'imprevedibile ascesa di due inguaribili camperisti

Davide Nardini, Susanna Azzolini, Raethia Corsini

Libro: Libro in brossura

anno edizione: 2018

pagine: 164

Essere imprenditori significa vivere alcuni anni della propria vita come la maggior parte delle persone non vorrebbe, per trascorrere il resto come la maggior parte delle persone non può. Davide e Susanna Nardini hanno cambiato l'industria del camper in Europa e Nord America dedicando anima e corpo, pensiero e ingegno, a costruire un progetto con la forza di chi parte dal basso.
13,00

Spiriti bollenti. Ritratti terrestri di 21 chef «stellari»

Raethia Corsini Levi

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Tommasi Editore-Datanova

anno edizione: 2011

pagine: 250

Fino a dieci anni, il suo passatempo invernale preferito era stare sotto i tavoli, o sotto il bancone del bar dei suoi genitori, per ficcare il naso tra le gonne delle bambine: "Maurino che fai!" e giù a ridere. Mamma Bianca, che serviva liquori e caffè mentre cantava e ondeggiava sui tacchi a spillo lanciando promesse d'amore a suo marito, aveva poco tempo per badare a Mauro che in fondo non faceva nulla di male: annusava, suscitando ilarità tra gli amici, la sorella e le tante zie. Una in particolare, che gli faceva le punture ricostituenti: "Aveva un culo tondo meraviglioso, che spiccava sotto le sottane strette, facendo dimenticare l'aria da zitella. Una volta, dopo l'iniezione, mi sono girato e le ho mostrato tutta l'eccitazione. Mi ha liquidato con una sonora risata. Avevo otto anni. Oggi penso che, una volta superata la necessità di fare figli e il bisogno di sfamarsi, il sesso diventa eros e il cibo diventa gastronomia: due condizioni di assoluto piacere, che io metto nei miei piatti". Si è quello che si mangia, e ciò che si mangia contiene anche l'energia di chi l'ha cucinato, che a sua volta è quello di cui si è nutrito: nel piatto e nella vita.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.