Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di Mario Delgado Aparaín

Tango del vecchio marinaio

Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2017

pagine: 185

Il capitano Lander, discendente di uno dei marinai ammutinati del Bounty, si è lasciato alle spalle un passato difficile e da tempo ha scelto di vivere sulla terraferma in una baracca in riva al mare. Qui costruisce modellini di navi gloriose e intreccia la sua solitaria esistenza con quella di una giovane ballerina di tango, aspirante suicida. Finché un giorno non riceve la visita di Sampedro, un vecchio amico con cui ha condiviso l'amore per una bella infermiera dagli occhi verdi e la persecuzione da parte del regime: alcuni fili del loro comune passato stanno per riannodarsi e per i tre sono in arrivo sconvolgenti rivelazioni...
16,00 15,20

I peggiori racconti dei fratelli Grim

Luis Sepúlveda, Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2020

pagine: 210

Due improbabili filologi sudamericani, uno cileno e uno uruguayano, sono impegnati in una serrata corrispondenza su una questione assai spinosa e controversa: le gesta antieroiche e le imprese fantastiche dei fratelli cantastorie Abel e Caín Grim. Le vicende dei due litigiosi menestrelli si perdono lungo i sentieri impervi della Patagonia e danno filo da torcere ai due impeccabili studiosi. Le fonti scarseggiano, l'attendibilità delle medesime vacilla, la lucidità degli eminenti professori pure... e come se non bastasse, i postini ritardano le consegne. Sebbene infatti i latori di missive Miguel Strogoff e Rosevél Aldao si dedichino alla loro missione con serietà e abnegazione quasi religiosa, sono disturbati da mille accidenti, come il moto ondoso scatenato dall'accoppiamento delle balene. Ma i due cocciuti filologi non si arrendono, e mentre la loro indagine sembra avvolgersi irrimediabilmente su se stessa, lasciano libero corso ad aneddoti curiosi e bizzarre digressioni: tutto un mondo di figure incredibili comincia così ad animarsi e a pulsare, il vortice della bonaria parodia - scatenato dai due autori che si mascherano dietro le figure degli studiosi - risucchia una moltitudine di personaggi, di amici, di letterati, di politici e di attori. Entro la divertita cornice del fittizio romanzo epistolare, le storie fantasiose dei fratelli Grim si colorano di altre tinte e altri generi: i due scrittori sudamericani si fanno beffe di se stessi e del mondo, mescolano il gusto dell'avventura gauchesca a quello della satira corrosiva degli ambienti letterari e della cronaca, per celebrare ancora una volta il potere assoluto del narrare storie e il piacere che ne deriva.
16,00 15,20

I peggiori racconti dei fratelli Grim

Luis Sepúlveda, Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2005

pagine: 205

Due fratelli cantastorie, due menestrelli irriverenti e iconoclasti, la loro vita e i loro vagabondaggi, di cui si è persa la memoria e di cui rimangono solo confusi e casuali frammenti, riscoperti in questo libro ironico e divertente scritto da due protagonisti della letteratura sudamericana. Sotto le mentite spoglie di due filologi paludati che si scambiano lettere e informazioni, integrando la reciproca conoscenza dei misteriosi fratelli, Sepúlveda e Aparaín ricostruiscono le origini e le disavventure sudamericane di una coppia di giullari, costruendo a quattro mani una parodia del genere epistolare e non risparmiando con la loro bonaria vena irriverente gli ambienti letterari e la cronaca di oggi.
14,00 13,30

L'uomo di Bruxelles

Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2013

pagine: 157

Tutte le città sudamericane hanno un buco. E se non è in strada, è in fondo al cuore. Augusto Almeida, sindaco di Mosquitos, ne è convinto. Per questo preferisce spendere per dare un bicchiere di latte a un bambino piuttosto che coprire un enorme buco proprio al centro della strada principale. Criticato e odiato dai suoi concittadini per colpa della sua cattiva amministrazione e perseguitato da strani incubi, Almeida medita di uccidersi. Per fortuna, poco prima di mettere in atto la fatale decisione, qualcuno gli suggerisce un'idea folgorante: chiedere aiuto all'Unione Europea. E così che in una Mosquitos sferzata dalla pioggia battente si presenta un uomo biondo, alto e magro, armato solo del suo ombrello parigino: è Marc Rimés, l'uomo di Bruxelles, inviato dal Primo mondo con il preciso incarico di salvare la sfortunata città. E chi meglio di lui potrebbe riuscirci? Del resto, conosce i sindaci di Jefferson, di Comala e di Macondo, gli stessi a cui anche Almeida ha già scritto una dettagliata proposta in sette punti per il recupero dei paesi e delle città letterarie...
12,50 11,88

La ballata di Johnny Sosa

Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2009

pagine: 123

Il nero Johnny Sosa vive a Mosquitos, una cittadina dell'Uruguay, con la sua fidanzata, la bionda Dina. Johnny conduce un'esistenza modesta ma sogna in grande: alimentato dal suo programma radiofonico preferito e dal blues a stelle e strisce, arde in lui il sacro fuoco dell'arte. La sua più fervida aspirazione sarebbe diventare come uno di quei cantanti americani che gli piacciono tanto, ma per il momento si accontenta della platea dello Chantecler, il bordello del posto, anche se Dina non pare esserne troppo contenta. Finché una mattina, a casa, spiando il mondo attraverso una fessura nel muro, vede una fila di camion: sono i soldati, che hanno occupato Mosquitos e tutto il paese. Da allora non si trasmettono più film western al cinema Daguerre e non si ascolta più musica straniera alla radio. E il nostro Johnny, sdentato, con la cinturona e gli stivali a punta, assomiglia più a un vecchio cowboy che a un cantante di bolero, come lo vorrebbero i militari, pronti a offrirgli una brillante carriera se accetta di cambiare vita. Ma non sarebbe come consegnare talento e libertà nelle mani della tirannia e vederli sparire nel nulla, proprio come è accaduto al suo vicino, il povero Nacho Silvera? La ballata di Johnny Sosa è una parabola contro tutte le dittature, un libro che invita a leggere a voce alta, un romanzo, come scrive Luis Sepùlveda nell'introduzione, «pensato da un poeta e allo stesso tempo un tenero poema epico».
13,00

I peggiori racconti dei fratelli Grim

Luis Sepúlveda, Mario Delgado Aparaín

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2007

pagine: 205

Due improbabili filologi sudamericani si incaponiscono, in una serrata corrispondenza, a voler ricostruire le gesta antieroiche e le imprese fantastiche dei fratelli cantastorie Abel e Caín Grimm. Ma se l'attendibilità delle scarse fonti vacilla e la lucidità degli eminenti professori pure, e finanche i postini ritardano le consegne perché disturbati da mille accidenti come il moto ondoso scatenato dall'accoppiamento delle balene, a venirne fuori è un rigoglioso fiorire di aneddoti curiosi e bizzarre digressioni, in cui tutto un mondo di incredibili figure comincia ad animarsi e a pulsare. Entro la divertita cornice del fittizio romanzo epistolare, le storie fantasiose dei fratelli Grimm si colorano di altre tinte e altri generi: Sepúlveda e Aparaín si fanno beffe di se stessi e del mondo, mescolano il gusto dell'avventura gauchesca a quello della satira corrosiva degli ambienti letterari e della cronaca, per celebrare ancora una volta il potere assoluto del narrare storie e il piacere che ne deriva.
8,00

Una storia dell'umanità

Mario Delgado Aparaín

Libro

editore: GUANDA

anno edizione: 1999

pagine: 176

A Mosquitos, un paese sperduto nella campagna uruguayana, lo stravagante Esnal decide di salvare la reputazione di Mercedita, una ragazza quattordicenne che viene da tutti evitata a causa dell'attività politica del padre Milo Striga. Convinto che la storia viene sempre scritta da chi detiene il potere, organizza una serie di conferenze sulla storia dell'umanità che ribaltano i rapporti tra vinti e vincitori e in cui gli Striga diventano gli assoluti protagonisti di conquiste e progressi. Pagherà con il carcere la sua originale ribellione, ma otterrà il fine di riabilitare l'immagine della famiglia.
11,36

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento