Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Georges Pichard

Paulette. Vol. 1

Georges Wolinski, Georges Pichard

Libro: Copertina rigida

editore: Oblomov Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 144

Protagonista dell'omonima serie a fumetti di genere erotico-politico creata da Georges Pichard (disegni) e Wolinski (sceneggiatura), Paulette racconta le avventure di una giovane e ricchissima ereditiera rivoluzionaria, che cerca in ogni modo di sbarazzarsi del proprio immenso patrimonio, a causa del quale si sente in colpa e di cui prova disgusto. Paulette, insieme all'amico Joseph - un barbone con il pallino del sesso trasformato in bellissima fanciulla da una talpa magica - viaggia tra harem, paradisi artificiali, circhi equestri, isole tropicali abitate da aguzzini nazisti: viene rapita, malmenata, ingannata, ma alla fine ne esce sempre rafforzata, e ogni volta più convinta della necessità di lottare contro il sistema. Sullo sfondo delle sue avventure, i momenti topici degli anni Settanta, dalla contestazione studentesca alla guerra del Vietnam, dalle lotte nelle fabbriche al fallimento dell'utopia comunitaria del movimento hippy.
23,00

Ulysse

Jacques Lob, Georges Pichard

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli Lizard

anno edizione: 2019

pagine: 300

Decenni di letture scolastiche ci hanno abituati a un Ulisse valoroso, astuto e sempre in grado di tenere la situazione sotto controllo. L'Ulysse di Jacques Lob e Georges Pichard, realizzato tra il 1968 e il 1974, invece, porta in sé la fervida confusione e le ambizioni libertarie di quegli anni. Dietro le sue disavventure non c'è soltanto lo zampino degli dei, ma la sua divorante curiosità, l'irreprimibile bisogno di mettere a rischio la pelle pur di sapere cosa gli riserverà la prossima avventura. Scruta il mare pensando alla sua Itaca, ma quella tristezza è il più sottile dei suoi inganni, un'esca rivolta a se stesso: la casa a cui vuol far ritorno non esiste. È un miraggio, un ricordo che la nostalgia si ostina a magnificare. In questa rilettura del poema omerico, Lob tiene viva l'eterna freschezza del testo originale, mentre il segno di Pichard trasporta l'armoniosa solidità dell'arte antica nella psichedelia, restituendo a questo classico la sua dimensione onirica. Perché quello di Ulysse è il sogno più antico e radicale dell'umanità: la voglia di cedere al sensuale candore della libertà. Con un contributo di Boris Battaglia e Paolo Interdonato.
22,00

L'investigatrice

Georges Pichard

Libro: Copertina morbida

editore: B&M Books and Magazines

anno edizione: 2009

pagine: 48

11,90

La contessa rossa

Georges Pichard, Jean-Marie Lo Duca

Libro

editore: Glittering Images

anno edizione: 1986

pagine: 64

13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.