Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Corrado Costa

La moltiplicazione delle dita. Con una lettera di Fortini e una lettera smarrita

Corrado Costa

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 114

"La moltiplicazione delle dita" - con una lettera di Fortini e una Lettera Smarrita - raccoglie per la prima volta insieme tutti gli scritti e disegni di Corrado Costa apparsi su «Il Caffè Letterario e Satirico», 11 prose sperimentali e 40 disegni, realizzati con una semplice biro, a rimarcare tutta la sensibilità visiva e il tratto inconfondibile dell'autore. Si ride? In quanto autore continuamente scomparso (anche quando era in vita) questo libro può dirsi e darsi come una vera e impropria smorfia della letteratura. L'autore - «infastidito/fastidioso, chizza, strepidanzante, lacrimemergente, digrigridante» - lavora dal didietro del linguaggio, dal segno pullulante e in continua ovulazione/riproduzione. I temi? L'unione sessuale dei segni, il rapporto uomo/genere, la poesia come grafia e il disegno come parola da cui sdoppiare la parola: l'arte cioè come disarticolazione continua del reale e quindi moltiplicazione. Il libro intende aprire uno scorcio importante su un modo di fare letteratura - quello su rivista - oggi apparentemente scomparso, e su una stagione essenziale della poesia europea: quella delle scritture collettive, quella della Beffa, quella del Gioco delle parti (se il lettore vuol leggere deve giocare) come gioco principale nella società. I livelli di lettura si alzano e si abbassano, e ad accompagnarli, vi sono i disegni dell'autore.
15,00

Opere poetiche. Vol. 1: Poesie infantili e giovanili (1937-1960)

Corrado Costa

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 320

Argolibri inaugura con questo volume la collana "Costiana" dedicata alla pubblicazione, in collaborazione con l'Archivio Panizzi di Reggio Emilia, dell'opera completa (Opera poetica I-II, Opera in Prosa, Scritti Teatrali) del grande poeta ed artista emiliano Corrado Costa, protagonista, nelle vesti pataisiche di "uomo invisibile", come lo stesso poeta-avvocato amava deinirsi, del periodo delle sperimentazioni artistiche e letterarie del secondo novecento. Per la prima volta l'intera opera poetica dell'autore sarà resa disponibile per i lettori, raccolta in due volumi di pregio: il primo dedicato alla produzione "infantile e giovanile" e il secondo, con uscita prevista per l'autunno 2020, alle opere pubblicate in vita, ai testi dipersi in riviste e ad alcuni inediti della maturità artistica. Intrufolandosi tra cartoline, taccuini e diari scolastici, si potranno attraversare i luoghi sorgivi della weltenshauung e dell'immaginario costiano; a volte quasi "scarabocchiate", tra ripensamenti e cancellature, o incastonate tra collagès e disegni (inconfondibile il tratto satirescofumettistico del pur giovanissimo Costa), il lettore potrà scoprire poesie e poemetti rimasti in d'ora inediti e sconosciuti al pubblico, rintracciando cos?? la presenza di alcuni nuclei tematici e leitmotive osservabili nella produzione matura, che prenderà avvio con la pubblicazione di Pseudobaudelaire, per Vanni Scheiwiller nel 1964, seguito dal saggio erotico-politico Inferno Provvisorio (Feltrinelli, 1971). In questa prima fase di appropriazione virtuosistica di modelli e tessere dal puzzle del passato, egli divora tutto, facendo indigestione del repertorio tradizionale dei classici, dei manuali scolastici, delle antologie di consumo, lasciando sedimentare sulla pagina una stratiicazione bulimica di citazioni, rimasticazioni di idee poetiche, giustapposizione spregiudicata di fonti, vera intelaiatura segreta dei versi e delle sperimentazioni formali più ardite di tutta l'opera costiana. Un libro lieve, studioso e giocoso, un vero e proprio manuale di versiicazione e scrigno di temi e personaggi, dove è possibile penetrare nella più pura musicalità della ritmica letteraria italiana. Poesie scritte da un bambino, da un ragazzo, da un giovane: un volume perciò da cui anche i più giovani tra i lettori potranno ricevere moltissimo, come in questo verso riprodotto nel libro: «Nel mezzo del cammin cucù! cucù!» Con un testo di Patrizia Vicinelli,
20,00

The dodo or the school for night

Corrado Costa

Libro: Libro in brossura

editore: Postmedia Books

anno edizione: 2017

pagine: 32

Traduzione di Paul Vangelisti di alcune poesie di Corrado Costa.
9,90

I minimi sistemi e altre storie

Corrado Costa

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2014

pagine: 123

Il volume riunisce testi inediti di Corrado Costa scritti alla fine degli anni Ottanta: tre racconti e un testo teatrale, in cui le due personalità dell'autore - l'avvocato e il poeta che si contendono eternamente la scena dietro alla medesima maschera - si incontrano nelle retrovie del processo a Galileo, con prelati teologi a un tempo inquisitori e inquisiti ("I minimi sistemi"); e tra le pieghe di una indagine giudiziaria condotta tra personaggi grotteschi: artisti, amanti irregolari, perdigiorno, possidenti rentier, criminali, sullo sfondo della tranquilla provincia parmense ("Poche storie").
15,00

Cose che sono parole che restano

Corrado Costa

Libro

editore: DIABASIS

anno edizione: 2005

pagine: 199

15,49

Pseudobaudelaire

Corrado Costa

Libro

editore: ALL'INSEGNA DEL PESCE D'ORO

anno edizione: 1986

pagine: 56

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.