Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

UTET Università

27,00

L'analisi quantitativa

Mario Cardano, Fulvia Ortalda

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 190

La presentazione delle tecniche di ricerca quantitativa è preceduta da un capitolo introduttivo, concepito per offrire un quadro d'insieme delle tecniche di ricerca psicosociale. Verranno dapprima indicati i passi logici che scandiscono l'incedere di una ricerca psicosociale, si procederà poi alla distinzione cruciale fra metodo, tecniche e metodologia, per chiudere poi con la presentazione dei criteri che consentono una distinzione - ora netta, ora sfocata - fra la ricerca qualitativa e la ricerca quantitativa. La seconda parte, la ricerca quantitativa, presenta le tecniche di ricerca di maggior rilievo in quest'ambito. Dopo aver illustrato alcuni aspetti su cui riflettere quando si usano i numeri per studiare i comportamenti e gli atteggiamenti in ambito psicosociale, viene dato spazio alla presentazione dell'inchiesta campionaria delle procedure di scaling e dell'esperimento. Il capitolo sull'analisi dei dati presenta le linee guida che orientano le procedure di analisi quantitativa.
19,00

L'analisi qualitativa

Mario Cardano, Fulvia Ortalda

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 208

Con questo volume entriamo nel mondo della ricerca qualitativa. Il percorso si apre con una compatta definizione dei tratti pertinenti e distintivi della ricerca qualitativa, cui segue una mappa di questo variegato territorio. Vengono poi illustrate le specificità del disegno della ricerca qualitativa con il richiamo ad alcuni strumenti logici desunti dalla teoria dell'argomentazione. La parte centrale del volume è dedicata alla regina di questa ricerca: l'osservazione partecipante, la tecnica qualitativa più appropriata per lo studio dell'interazione sociale. I due capitoli che chiudono questo percorso sono dedicati rispettivamente all'intervista discorsiva e al focus group, tecniche di ricerca che vantano un largo impiego tanto nella ricerca accademica quanto in quella valutativa e di mercato. Il volume si chiude con un breve capitolo dedicato all'analisi dei dati qualitativi. Il capitolo offre una classificazione dei materiali empirici comunemente impiegati nella ricerca qualitativa: reperti, riproduzioni e rappresentazioni, cui segue una presentazione dei passi logici dell'analisi e della scrittura.
19,00

Intersezioni e nuovi spazi di ricerca

Mario Cardano, Fulvia Ortalda

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 170

Questo volume si concentra sulle tecniche di ricerca con una tradizione più recente, come quelle basate sulla combinazione dei due modi, quantitativo e qualitativo, sia sui metodi che si stanno sviluppando per lo studio dei dati disponibili sul web. Il capitolo introduttivo è concepito per offrire un quadro d'insieme delle tecniche di ricerca psicosociale. Verranno dapprima indicati i passi logici che scandiscono l'incedere di una ricerca psicosociale, si procederà poi alla distinzione cruciale fra metodo, tecniche e metodologia, per chiudere poi con la presentazione dei criteri che consentono una distinzione - ora netta, ora sfocata - fra la ricerca qualitativa e la ricerca quantitativa. Il secondo capitolo affronta i nodi teorici e metodologici che stanno alla base dell'impiego dei metodi misti. Seguono due capitoli dedicati, rispettivamente, ai big data e ai metodi digitali, che accompagnano all'analisi nel e del web. Il successivo capitolo affronta un argomento difficile quanto intrigante, che è quello di intercettare il tono, l'umore e i sentimenti che vanno oltre ai click su un determinato oggetto o argomento. Il capitolo che chiude il manuale è dedicato all'analisi delle tracce che - spesso inconsapevolmente - ciascuno di noi deposita nella rete attraverso la navigazione. Queste tracce contengono importanti informazioni che, se organizzate e analizzate, offrono vantaggi commerciali alle aziende e possono dare un importante contributo allo studio dei fenomeni sociali.
16,00

Biotecnologie delle piante medicinali

Gianni Sacchetti, Guglielmo Paganetto

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 231

Questo testo affronta vari aspetti delle biotecnologie applicate alle piante medicinali. Partendo da un esempio paradigmatico e dalle basi fitochimiche e biotecnologiche per la rigenerazione e trasformazione in vitro di cellule e tessuti vegetali, guida successivamente il lettore verso l'applicazione pratica delle tecniche descritte nei capitoli introduttivi, approfondendo aspetti di sviluppo della ricerca di prodotti farmaceutici e salutistici di origine vegetale e delle ricadute nel contesto produttivo. È supportato da una accurata selezione bibliografica che può essere di ausilio a studenti e ricercatori applicati in questo specifico contesto.
29,00

Le lingue regionali a scuola

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 290

La valorizzazione e la promozione delle lingue regionali e minoritarie presenti in Italia, sostenuta da un diffuso favore da parte delle popolazioni interessate, trova una sua particolare declinazione in ambito scolastico. Partendo da una riflessione generale su aspetti relativi alla normativa di tutela e passando per l'ormai consolidata esperienza svolta dagli istituti che sviluppano competenze al loro interno o si giovano del supporto delle agenzie formative del territorio, il volume propone una descrizione delle due maggiori lingue regionali del nostro Paese, quella friulana e quella sarda, tracciandone un essenziale profilo linguistico e analizzando le condizioni che ne hanno permesso una prima introduzione nei curricoli scolastici. Di prospettiva, anche per il possibile coinvolgimento di altri contesti dove insistono lingue di minoranza, è la sezione conclusiva del lavoro che affronta la questione della certificazione delle competenze glottodidattiche del docente di friulano e di sardo. La sfida da vincere, ancora una volta, è quella della qualità della didattica, qualità che sola può assicurare la trasmissione ai più giovani dell'insieme dei saperi, dei valori e delle sensibilità che costituiscono il patrimonio tradizionale delle nostre comunità.
25,00

Una teoria istituzionale della democrazia

Giuseppe Ieraci

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 222

Cos'è la democrazia? Nei secoli, da Platone fino a oggi, sono state date molte e diverse definizioni di democrazia e ancora oggi il dibattito è tutt'altro che chiuso. Sono infatti moltissimi i politologi che le hanno dedicato pagine e pagine di riflessione o addirittura critica. Giuseppe Ieraci non si tira indietro e con questo libro ci fornisce il suo contributo: analizzando il funzionamento del sistema democratico a partire dalle variabili istituzionali, questo libro si inserisce all'interno di una lunga e prestigiosa tradizione. La scelta di concentrarsi sull'impatto istituzionale, tralasciando altri elementi, non è casuale, ma tiene conto del fatto che questo è il tratto minimo riscontrabile nelle varie forme prese dalla democrazia ed è particolarmente significativo perché identifica di volta in volta le forme dell'assunzione della responsabilità politica, in parole povere del potere politico.
19,00

Studiare l'interazione. Metodi quantitativi, qualitativi e misti

Mario Cardano, Fulvia Ortalda

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 435

Il manuale offre una compatta introduzione alla metodologia della ricerca psicosociale, legando fra loro la riflessione sugli aspetti epistemologici della ricerca con quelli più pratici che attengono all'applicazione delle più comuni tecniche di ricerca quantitativa, qualitativa e dei più recenti metodi misti, senza tralasciare quanto si sta sviluppando per lo studio dei dati disponibili sul web. Scritto con l'intento principale di mostrare le peculiarità delle due maggiori tradizioni di ricerca psicosociale, quella quantitativa e quella qualitativa, il volume si propone di indicare le condizioni che presiedono al loro dialogo. In questa chiave vengono proposte declinazioni equivalenti delle nozioni di rigore, obiettività e trasparenza delle procedure di ricerca, tutte iscritte nel registro dell'incertezza proprio della scienza contemporanea, espressa ora con il linguaggio della teoria della probabilità (per la ricerca quantitativa), ora con quello della teoria dell'argomentazione (per la ricerca qualitativa). Il manuale pone inoltre l'attenzione su nuovi temi e metodi, imposti dalla diffusione di Internet, da cui la metodologia più recente non può prescindere.
37,00

Grammatica italiana essenziale e ragionata

Cristiana De Santis, Michele Prandi

Libro

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

Questa grammatica vuole essere una guida essenziale e ragionata alla nostra lingua. Essenziale perché cerca di individuare le norme fondamentali, che garantiscono il funzionamento delle strutture e la riuscita degli scambi comunicativi. Ragionata perché il modo migliore per avvicinarsi a un sistema complesso come la lingua è il ragionamento guidato che parte da esempi autentici, li mette a confronto e riflette sulle regolarità prima di arrivare alla formulazione della regola. Per creare un sentiero praticabile all'interno della fitta boscaglia di etichette e definizioni, regole ed eccezioni che la tradizione scolastica ci ha tramandato, è stato necessario vagliare quanto si era accumulato sulla strada e ripensare daccapo il percorso. Ispirandoci al cammino dantesco, vi invitiamo a entrare dalla porta giusta (che non sempre è la più comoda) e di procedere passo dopo passo, osservando le regole insieme alle scelte (che valorizzano la libertà individuale). Alla fine di ogni tappa, la lettrice o il lettore in cammino potrà fermarsi e mettersi alla prova per capire di aver capito, prima di andare avanti. L'obiettivo è quello di arrivare a destinazione sentendo di avere imparato davvero qualcosa, o di avere acquistato consapevolezza di ciò che già si possedeva. L'augurio è che, disponendo dell'attrezzatura fondamentale, di una guida sicura e di una mappa aggiornata, possiamo diventare "padroni della nostra lingua" e smettere gli abiti del feroce Caronte, pronto a condannare gli errori senza capirne le ragioni. Se è vero che il frutto di un grande lavoro alla fine sembra spontaneo, possiamo sperare che questa grammatica vi sia, oltre che utile, di agevole e piacevole lettura. Un percorso guidato attraverso la lingua italiana.
21,00

Serial moments. I 20 anni che hanno cambiato la tv

Diego Castelli, Marco Villa

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 282

"Che serie stai guardando?". Da qualche anno, è una domanda fissa nelle chiacchierate di tante persone: da fenomeno per appassionati, le serie tv sono diventate una presenza costante nella nostra vita, modificando le abitudini di visione e l'intero panorama televisivo. Dal primo episodio di CSI all'ultimo di Bojack Horseman, "Serial Moments" parte da 40 scene indimenticabili delle serie tv che hanno fatto la storia degli ultimi 20 anni.
21,00

Sociologia dei media

Claudio Riva, Renato Stella

Libro

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 278

21,00

I linguaggi della matematica. Storie di etnomatematica ed educazione multiculturale

Bill Barton

Libro

editore: UTET Università

anno edizione: 2020

pagine: 256

Bill Barton accompagna il lettore alla scoperta di inusuali idee matematiche nascoste nel modo in cui l'umanità parla dei numeri e delle figure, dei diversi mondi matematici descritti dalle lingue parlate in luoghi e culture lontani dai nostri, come le lingue polinesiane e quelle dei nativi americani. Facendoci apprezzare congruenze e incongruenze tra lingua e matematica, ci aiuta a svelare i blocchi mentali causati dalla nostra abitudine a parlare di matematica sempre nello stesso modo, senza contemplare alternative. L'autore riesce così a farci riflettere sulla natura della matematica stessa e porta a far vacillare (se non addirittura cambiare) almeno parte della nostra visione della matematica. Questa diversa prospettiva non può che farci interrogare circa il modo in cui comunichiamo le idee matematiche, soprattutto ai più giovani. Le conclusioni del libro forniscono consigli preziosi per chi insegna la matematica a tutti i livelli, soprattutto in contesti multilinguistici e multiculturali.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.