Il tuo browser non supporta JavaScript!

SEM

Il prof. Chandra e il segreto della felicità

Rajeev Balasubramanyam

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

Avrebbe dovuto essere il più bel giorno della sua vita, quello in cui l'attesa nomina a vincitore del Premio Nobel sarebbe finalmente arrivata, a coronare una vita dedicata soprattutto allo studio e all'elaborazione di nuove teorie economiche. Sì, perché il professor Chandra è un economista di fama mondiale, un esperto nella soluzione di problemi complessi. Ma ce n'è uno che non è mai riuscito a risolvere: il segreto della felicità. Oltre a essere un grande studioso, il professor Chandra ha anche una vita privata, anzi l'aveva. Sua moglie l'ha lasciato per una specie di hippy californiano e i suoi tre figli, ormai cresciuti, hanno con lui rapporti estremamente conflittuali. E così si è adattato a una vita solitaria, dove gli unici rapporti sono quelli con i colleghi e con gli studenti. Non che non pensi ai suoi ragazzi, che non abbia nostalgia di sua moglie, ma non ha mai trovato la chiave per capirli e farsi capire. Come se non bastasse, subito dopo aver ricevuto la pessima notizia, il professore viene travolto da una bicicletta e finisce all'ospedale. L'unico suo desiderio, appena sta meglio, è quello di tornare alla sua solita, rassicurante routine, ai suoi studi, alle sue ricerche, ma il medico che lo cura ha altri programmi. Tutto quel lavoro, quel successo, quello stress, lo stanno uccidendo. Ha bisogno di staccare, di ritrovare se stesso, di riscoprire la vita. In breve, come gli dice il dottore, deve cercare la sua felicità. Chandra non lo sa ancora, ma sta per imbarcarsi in un viaggio che gli cambierà l'esistenza.
19,00

33 indagini per Sarti Antonio

Loriano Macchiavelli

Libro: Copertina rigida

editore: SEM

anno edizione: 2020

Sarti Antonio, poliziotto onesto e tenace, è un antieroe umanissimo, dotato di straordinaria memoria, amante del caffè e affetto da colite cronica. Vive a Bologna, dove si svolgono la maggior parte delle indagini che volente o nolente è costretto ad affrontare. A condurle insieme a lui c'è spesso Rosas, il talpone, con un passato da extraparlamentare di sinistra, eterno studente universitario, mente analitica e acutissima. Fedele alla sua creatura più celebre e fortunata, Loriano Macchiavelli non ha mai smesso di scrivere per il questurino bolognese nuove avventure, sempre al passo con i tempi. Si aprono in questi racconti "frammenti" sul passato del sergente, ma anche illuminanti lampi sul presente, sul nostro mondo in continua evoluzione, con narrazioni che non temono di trattare argomenti vicini all'attualità, come l'immigrazione e il lavoro nero. A dimostrazione del fatto che l'universo di Sarti Antonio è una copia fedele di quello in cui ognuno di noi abita. In questo libro il lettore troverà tutte le indagini in forma di racconto scritte fra la metà degli anni Settanta e il 2008. Oltre al protagonista incontrerà una carrellata di personaggi: Felice Cantoni, alla guida della fidata auto 28, l'ispettore capo Raimondi Cesare, Poli Ugo, l'archivista detto "lo Zoppo" e "la Biondina", amica intima di Sarti Antonio.
20,00

Il tunnel dei morti

Tove Alsterdal

Libro: Copertina rigida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 310

Sonja e Daniel sono una coppia facoltosa che, in un estremo tentativo di salvare il loro vacillante matrimonio, decide di lasciare la Svezia per trasferirsi in Boemia, nella zona montuosa dei Sudeti. I due hanno il sogno di gestire un vigneto. Trovano un appezzamento a basso prezzo e quella terra diventa il loro biglietto di sola andata per il futuro. Una notte Daniel sveglia Sonja e le chiede di seguirlo in cantina, ha trovato l'ingresso nascosto di un tunnel. Lo percorrono e si ritrovano in una seconda cantina, piena di vecchie bottiglie di vino coperte di polvere. Nell'esplorare la galleria più a fondo Sonja fa una scoperta terrificante. C'è il corpo mummificato di un ragazzo. Gli abiti che indossa sono datati e in tasca ha una moneta, un marco tedesco del 1943. È l'inizio di una sua indagine personale, in parte osteggiata dalla polizia locale, su quello che è successo nella zona alla fine della Seconda guerra mondiale. Sonja capirà presto di essersi imbattuta in una vicenda che qualcuno vuole tenere segreta. "Il tunnel dei morti" è un romanzo in cui passato e presente si intrecciano in un racconto sulla brutalità umana e sulla fedeltà. Tove Alsterdal ci offre una nuova prospettiva su una parte di Storia che pensavamo di conoscere, oltre a una domanda: fino a che punto siamo disposti a spingerci per salvare noi stessi e il ricordo di chi abbiamo amato?
18,00

Fare fuoco

Daniele Garbuglia

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 250

Una torrida mattina d'estate di fine anni Settanta, in una città del Nord Italia. Fermo su una moto rubata, Orlando conosce a memoria i particolari del piano d'azione. Il Rosso arriverà a piedi dal fondo della strada. Anita finge di telefonare da una cabina sul lato opposto. Alle sette in punto l'obiettivo esce di casa, da solo. Tutto accade in un momento. La pistola del Rosso si inceppa. Tocca a Orlando sparare. Svuota il caricatore. È il suo battesimo del fuoco, l'inizio della sua lotta armata. La sera dello stesso giorno, quando si ritrovano nel covo, i tre brigatisti non sono più le stesse persone di prima dell'azione. Di certo Orlando non è più il giovane antagonista che lotta per un mondo migliore in un paese della provincia adriatica. Adesso è entrato in clandestinità. La cellula terroristica si nasconde in un piccolo appartamento della periferia, rovente per il caldo, con le serrande sempre abbassate per precauzione. I tre vivono insieme, ma tra loro sono estranei. Escono solo per studiare i movimenti dei loro obiettivi, fare la spesa e comprare le sigarette, i giornali. Così passano i giorni, aspettando le indicazioni per la guerriglia dai vertici dell'organizzazione. A volte nella mente di Orlando si insinua il tarlo del dubbio su quello che sta facendo. Non è sicuro che la guerra che combatte sia giusta, ma non può più tirarsi indietro... Daniele Garbuglia racconta la vita quotidiana di una cellula delle B.R. sull'orlo della fine di una sciagurata stagione della nostra storia recente. Un romanzo che trascina il lettore di fronte al dramma sempre ambiguo, opaco, della violenza e delle sue radici.
16,00

Un'amica particolare

E.G. Scott

Libro: Copertina rigida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 310

Stony Brook, stato di New York, fine anni Novanta. Rebecca non sapeva che esistesse l'amore fino a quando non ha incontrato Paul, un agente immobiliare accattivante e di successo. E con un passato oscuro come il suo. A legarli è un irresistibile magnetismo, qualcosa di inspiegabile che entrambi riconoscono. Vent'anni dopo, però, di quell'amore non resta molto. Paul e Rebecca stanno andando a picco, mentre i segreti che hanno costellato la loro relazione iniziano a consumare il matrimonio. La visita della polizia, dopo la scomparsa della moglie del capo di Rebecca, complica ulteriormente il loro rapporto. Rebecca, che lavora con i farmaci, oltre ad abusarne, viene licenziata dopo che l'azienda scopre la relazione segreta con il suo capo. Paul, nel frattempo, la tradisce con una vicina di casa e preleva di nascosto ingenti somme dal conto in comune. Ognuno di loro segue un suo percorso, che tiene accuratamente nascosto, dove la menzogna è moneta corrente, ed entrambi sono così concentrati nel perseguire i propri obiettivi da non rendersi conto di cosa passa nella mente dell'altro. Quando lo scoprono, sarà troppo tardi. Perché la menzogna è a doppio taglio ed è difficile capire quando sta per ritorcersi contro chi l'ha ideata. Un gioco di "guardie e ladri", una storia di infedeltà e inaffidabilità. Un thriller che affronta i segreti e le vendette raccontate dalla prospettiva di una coppia "perfetta" ma altamente pericolosa.
19,00

Inferno verde

Gert Nygårdshaug

Libro: Copertina rigida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 430

Mino Portoguesa ha dieci anni ed è nato in un villaggio nella foresta pluviale sudamericana. Ama gli animali, i profumi, i suoni e vive semplicemente con la famiglia nel suo paradiso naturale. Per guadagnarsi da vivere caccia delle rare e splendide farfalle che suo padre fissa con gli spilli e vende in città. La loro piccola e pacifica comunità viene disturbata dall'arrivo di una delle maggiori compagnie petrolifere, interessata a sfruttare la foresta amazzonica. Un giorno, tornando dalla sua battuta di caccia quotidiana, Mino trova la famiglia e tutti gli abitanti del villaggio massacrati. Fugge da solo nelle parti più nascoste della foresta, senza mangiare per giorni. Isidoro, un mago itinerante, lo trova e lo adotta; sceglie Mino come apprendista. Insieme preparano uno spettacolo strabiliante che portano per anni nei piccoli villaggi del Sud America. Mino, tempo dopo, diventa uno studente di biologia ed eco-filosofia. All'università trova degli alleati e insieme creano il movimento Mariposa, che mira a dirigere l'attenzione del mondo sulla distruzione della natura causata da compagnie internazionali. I componenti del gruppo segreto cominciano ad assassinare i leader delle aziende responsabili di crimini contro l'ambiente e il sistematico impoverimento del sud del mondo.
20,00

L'apprendista

Gian Mario Villalta

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 228

Fuori piove, fa freddo. Dentro la chiesa, in un piccolo paese del Nord-Est, fa ancora più freddo. È quasi buio, la luce del mattino non riesce a imporsi. Un uomo, Tilio, sta portando via i moccoli dai candelieri, raschia la cera colata, mette candele nuove. Sistema tutto seguendo l'ordine che gli hanno insegnato, perché si deve mettere ogni cosa al suo posto nella giusta successione. Parla con se stesso, intanto, in attesa che sulla scena compaia Fredi, il sacrestano. Tra una messa e l'altra i due sorseggiano caffè corretto alla vodka. Così inizia il teatro di una coppia di personaggi indimenticabile, che intesse nei pensieri, nei dialoghi e nei racconti un intreccio vertiginoso di vicende personali, desideri, rimpianti e paure che convocano la vita di tutto un paese, in una lingua che fa parlare la realtà vissuta.
17,00

Il giardiniere

Jonathan Evison

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 332

Suquamish, Stato di Washington. La vita di Mike Muñoz, ventitreenne di origine messicana, trascorre in attesa di qualcosa che non arriva. Abita in una riserva indiana con un fratello disabile e una mamma sempre al lavoro. Il papà, alcolista, è scomparso dalla loro vita diversi anni prima. Mike legge tantissimo grazie alla biblioteca pubblica e sogna di scrivere un libro. La sua grande passione è il giardinaggio, ma quello che gli piace davvero è l'arte topiaria, dare forma ai cespugli e ricavarne delle statue. Purtroppo, nonostante lavori con una squadra di giardinieri, l'unica cosa che gli chiedono è di tagliare il prato e raccogliere le cacche di cane. Quando non ne può più viene licenziato e realizza che se vuole che le cose cambino deve essere lui ad agire. Ma come? In questo romanzo Jonathan Evison guida il lettore nel cuore e nella mente di un giovane che vuole scoprire se stesso, ma soprattutto il segreto per raggiungere una felicità che non viene mai garantita in uno Stato dove la polizia compie soprusi, le frontiere sono chiuse e se sei povero devi strapparti i denti da solo. Nel caso di Mike Muñoz e di quelli come lui la scala per il successo sembra sempre troppo ripida. Gli ostacoli sono tanti, gli scivoloni anche, finché le cose non iniziano a cambiare e Mike riesce a intravedere un futuro migliore.
17,00

Il giorno mangia la notte

Silvia Bottani

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 277

Milano, estate. Le vite di tre sconosciuti all'improvviso s'intrecciano l'una con l'altra a doppio filo. Sullo sfondo, scintillante e buia, vive una città in piena, inarrestabile trasformazione. Giorgio è un cinquantenne che soffre di gambling patologico. Ex pubblicitario rampante, oggi è un uomo cinico, cocainomane, dipendente dall'alcol e separato dalla moglie Marina, di cui è ancora profondamente innamorato; Naima è una bella ragazza di venticinque anni, italiana di origine marocchina, che pratica kickboxing e lavora come insegnante di sostegno in una scuola elementare; Stefano, figlio di Giorgio, è un ventottenne violento, praticante avvocato e militante neofascista. Una sera, braccato dai debiti e dai suoi più cupi fantasmi, Giorgio rapina una donna per strada. Lei cerca di resistere, lo insegue, grida, chiama aiuto, ma viene travolta accidentalmente da un'auto. La donna immobile sull'asfalto è la madre di Naima. Giorgio non sa, non può sapere, che il suo destino da qui in avanti sarà legato alle due donne. A causa di suo figlio Stefano.
17,00

Morte di un cardinale

Paolo Regina

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 221

Un uomo cammina velocemente sulle sponde del Po. Ha le mani insanguinate. A un certo punto si ferma e lancia una rivoltella nel fiume, dove le acque sono più profonde. Poi si mette a correre. Poco più indietro, sotto i piloni del pontile, c'è un altro uomo con il foro di un proiettile sulla fronte. È il cardinale di Ferrara. Gaetano De Nittis, brillante capitano della Guardia di Finanza, il Corpo più "odiato" d'Italia, si trova a indagare su questa morte eccellente. Il caso lo trascina nelle sabbie mobili degli interessi dei notabili della città, tra intrighi di palazzo, giochi di potere e grossi accordi economici. De Nittis, con la colonna sonora del blues del suo idolo B.B. King, inizia così un'altra indagine "ufficiosa" nel tentativo di scagionare da un'accusa di omicidio un giornalista innocente. Il capitano dovrà fare anche i conti con un misterioso falsario di banconote e con un delitto irrisolto di venti anni prima. Il tutto mentre Rosa, la giovane donna che ama, si trova inaspettatamente faccia a faccia con il suo doloroso passato.
16,00

Psychokiller. Nella mente dell'assassino

Paolo Roversi

Libro: Copertina rigida

editore: SEM

anno edizione: 2020

pagine: 201

Milano è scossa da una serie di omicidi. Un assassino riprende le proprie vittime mentre le soffoca per poi spedire i video dei loro ultimi istanti di vita alla polizia. Il destinatario dei macabri filmati è il tormentato commissario Diego Ruiz, un "sopravvissuto", alcolista e fumatore incallito, che insieme alla sua squadra si trova a dover indagare contemporaneamente su questo killer e su una strana rapina in banca. Ben presto la Questura chiede aiuto a Gaia Virgili, una giovane e brillante profiler, arrivata da poco a Milano per seguire un altro caso, quello del "killer delle donne sole". La dottoressa disegna il profilo di un uomo instabile e pericoloso, una sorta di vendicatore solitario molto astuto che ha lanciato apertamente una sfida agli inquirenti invitandoli a catturarlo prima che uccida ancora. Inizia così una lotta contro il tempo, mentre il piano dell'assassino assume via via contorni sempre più definiti. Ma ogni volta che l'indagine sembra giungere a un punto di svolta, una mossa a sorpresa del killer spinge Ruiz a rivalutare l'intera lista dei sospetti.
17,00

La ragazza di Roma nord

Federico Moccia

Libro: Copertina morbida

editore: SEM

anno edizione: 2019

pagine: 350

Simone, ventenne romano, sta viaggiando in treno da Napoli verso Verona. Lì c'è Sara, la sua ragazza, che sta frequentando uno stage. L'amore l'ha spinto a farle una sorpresa romantica nel giorno del loro primo anniversario. A Roma sale sul treno una ragazza che si siede proprio davanti a lui. Simone la nota subito per la sua bellezza. Iniziano a parlarsi, e lei si rivela simpatica, originale e intrigante. La sintonia tra i due cresce, ma Simone pensa sempre e solo a Sara e racconta il motivo del suo viaggio. La sconosciuta, colpita dalla sua storia d'amore, decide che non sveleranno i loro nomi né alcuna informazione utile a rintracciarsi. Lei sarà la ragazza di Roma Nord, lui Argo. Quando la viaggiatrice scende a Firenze, si salutano immaginando che sia per sempre ma la vita, si sa, è imprevedibile. Simone, arrivato a Verona, trova Sara con un altro. Tradito e avvilito, torna a Roma e dopo aver ascoltato le critiche e i consigli di amici e familiari che quando ti lasci diventano stranamente i massimi esperti dell'amore, ripensa a quell'incontro sul treno e decide di rintracciare "la ragazza di Roma nord". Ma come può ritrovarla? Se tutto è nato su un treno, la chiave può essere solo una stazione. Simone decide di aspettarla dove lei è scesa, sperando di rivederla. Così Santa Maria Novella, a Firenze, diventa la sua nuova casa. Per Simone inizia una lunga attesa. Ma un gesto del genere non può passare inosservato. La sua storia inizia a circolare sui social, diventando un vero caso mediatico. Tante persone lo avvicinano, colpite dalla sua decisione. Perché quando vedi qualcuno che rompe gli schemi e lotta per il suo desiderio, ti chiedi sempre se conosca la risposta per trovare la felicità. La sua vita piano piano cambia, incontra tanta nuova gente, rivaluta molte cose e chissà se insieme a questa crescita non arrivi anche la ragazza di Roma Nord... "La ragazza di Roma nord" contiene pagine scritte da: Antonietta Cantiello, Fabio Castano, Federica Costabile, Loredana Costantini, Gian Carlo Lisi, Rebecca Puliti, Noemi Scagliarini, Michela Zanarella.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.